“Avvieremo presto l'iter per l'istituzione di un servizio che offrirà ai cittadini catanesi maggiori garanzie su sicurezza e risparmio energetico”. E' l'assessore all'Ambiente Rosario D'Agata a dirlo, dopo l'approvazione nei giorni scorsi in Consiglio comunale, all'unanimità, della delibera sull'istituzione del servizio di ispezione degli impianti termici nel territorio del comune di Catania, con il relativo regolamento.
“Desidero ringraziare tutti i consiglieri – sottolinea l'Assessore, che aveva presentato all'Aula la proposta - per il consenso unanime espresso su un argomento che riveste particolare importanza per i nostri concittadini. Il provvedimento, approvato insieme a un emendamento della XI Commissione, risponde alla normativa che assegna al Comune le funzioni di controllo degli impianti termici per il contenimento dei consumi energetici. Ci consentirà quindi di verificare la sicurezza e il funzionamento degli impianti e anche il risparmio energetico”.
L'Amministrazione avrà tra le sue competenze i controlli necessari ad accertare l'effettivo stato di manutenzione e di esercizio degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari. Dovrà tra l'altro eseguire verifiche sull'osservanza delle norme relative al rendimento di combustione, per dare adempimento al Piano energetico nazionale sull'uso razionale dell'energia, il risparmio energetico e lo sviluppo delle fonti rinnovabili di energia. 

Catania Rinasce
Ridurre il quantitativo globale dei rifiuti conferiti in discarica dalla comunità cittadina privilegiando, nel contempo il recupero dei materiali riciclabili, attraverso l'innalzamento del livello della raccolta differenziata tale da tendere al raggiungimento degli obiettivi e percentuali di raccolta fissati dal D.Lgs.152/2006.