Sabato 16 settembre torna a Catania la Notte dei Musei. Dalle 19 alle 24 cittadini e turisti potranno visitare gratuitamente, o con biglietto a tariffa ridotta, i principali siti storico-artistici e partecipare a varie iniziative culturali.
Saranno a ingresso libero  il Palazzo della Cultura, la Chiesa San Nicolò l’Arena, le Terme della Rotonda, la Casa Museo Verga e l'itinerario turistico “Le architetture di Stefano Ittar”. Gratuite anche, in piazza Duomo, le attività dell'Autobooks comunale e le performance teatrali e musicali proposte dalla Fita  in uno speciale open day nel settantesimo anno dalla fondazione.
Saranno a pagamento la Mostra Escher nel Palazzo della Cultura, il Castello Ursino, i Musei  Belliniano ed Emilio Greco, le visite guidate alla Chiesa San Nicolò l’Arena (con  ingresso alla cupola), la Cattedrale, la Badia di Sant’Agata, le Terme Achilliane, la Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte, il Museo Diocesano. E ancora, la Chiesa Sant'Agata la Vetere, il Santuario Sant'Agata al Carcere, la Basilica  Maria SS. Annunziata al Carmine, la Chiesa San  Giuliano, la Chiesa  S. Sebastiano, il Monastero dei Benedettini, il Museo Universitario di Archeologia a Palazzo Ingrassia, la Cripta di S. Euplio, il Museo Tattile Multimediale della Stamperia Regionale di Catania, il Teatro Massimo Vincenzo Bellini, la Fondazione Lamberto Puggelli e la passeggiata guidata  teatralizzata “Bellini: musica e parole”.

Programma “Notte dei Musei” sabato 16 settembre

Autobooks
Dalle 19 alle 24 l'Autobooks con il suo carico di libri sosterà in piazza Duomo

Piazza Duomo
dalle 19 alle 24 – nelle vicinanze dell'Autobooks
Open day a cura delle compagnie Fita della Provincia di Catania
Gli attori, in rappresentanza delle varie compagnie, si esibiranno  spaziando dai classici - Martoglio, Capuana, Verga - ad autori siciliani ed italiani viventi, dai musical ai monologhi e sketch comici, dall’improvvisazione teatrale alla musica di tradizione. La serata, allietata dalla musica dei fratelli Navarria, sarà condotta da Antonella Saeli (Presidente della Fita Provinciale di Catania), Andrea Zappalà (vicepresidente), Nunziata Blancato (Direttore artistico) e Santi Consoli (già Presidente della Fita Sicilia).

Palazzo della Cultura, Via Vittorio  Emanuele 121
Visitabile a pagamento a tariffa ridotta €10* la mostra “Escher. Visite guidate € 3 in aggiunta al prezzo del biglietto. Su prenotazione al numero 344/2249701a cura  dell' Associazione Guide Turistiche Catania.
Ad ingresso libero:
sala Ex Caffè Letterario,
visitabile la mostra  -Salvo Ligama Catania Infinte Jest
ore 18,00 presentazione del libro “Il Futuro dell'Universo” di Francesco Brancato ingresso libero
nel corso della serata sarà visitabile nel Centro Culturale Polivalente con ingresso da via Vittorio Emanuele 127, la mostra  - Viaggio nel Sistema Solare – a cura dell'Osservatorio Astrofisico di Catania. Sarà  inoltre possibile l'Osservazione del cielo a cura del Gruppo Astrofili Catanesi.
 Visitabili inoltre:
- “l'Icona votiva di Sant'Agata” realizzata da Salvo Ligama  all'interno degli antichi resti di casa Platamone
- installazioni fisse presso la Torre Saracena:
Opera pittorica “Regolo” realizzata da Rosario Genovese
Opera pittorica “LAS CUCHARILLAS PARA EL  CAFFE’ FLORIAN” realizzata da Sergio Pausig
Opera pittorica “Agata è per sempre” realizzata da Daniela Costa
Candelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata realizzata dagli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Catania, curata da Angelo Cigolindo
                                    
Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia
Orari d'apertura: 19 - 24 ( ultimo biglietto ore 23); biglietto d'ingresso 2 euro
Visitabili le mostre
-"L'istinto della formica" Arte moderna delle collezioni dei Padri Benedettini
- Mostra “Voci di Pietra”selezione di 35 epigrafi della collezione epigrafica del Museo Civico Castello Ursino
visite guidate teatralizzate
alle ore 19 l'Associazione Guide Turistiche Catania organizza una visita guidata drammatizzata alle collezioni del Castello Ursino e alla mostra L'istinto della formica con incursioni letterarie tratte da "I Vicerè" di F. De Roberto, interpretate dall'attrice Marta Tangue Lìmoli
 Costo € 5 a persona.  Il prezzo include la visita guidata delle collezioni, la drammatizzazione, il sistema di radioguide. E’ escluso  il biglietto di ingresso al Castello Ursino.
Prenotazione obbligatoria al numero 344/2249701.
Visite guidate non teatralizzate  € 2.  E’ escluso  il  biglietto d’ ingresso  
Prenotazione obbligatoria al 344 2249701

Museo  Belliniano ed  Emilio Greco Piazza S. Francesco d’Assisi 3
Apertura dalle 19 alle ore 24 ultimo ingresso ore 23.30  Biglietto d'ingresso € 1.
Visite guidate al costo di 1 euro oltre al prezzo del biglietto a cura  dell' Associazione Guide Turistiche Catania
Nel Museo Emilio Greco visitabile la mostra  “Universi Diversi” a cura dell'Associazione Archivi Ventrone
Chiesa Monumentale di San Nicolò l’Arena, Piazza Dante
Apertura dalle ore 19.  Ingresso alla Chiesa gratuito, Visita cupola a pagamento € 1.

Chiesa di San Nicolò l'Arena
Dalle 19 alle 23 visite guidate
Punto di incontro: ingresso della chiesa (contributo € 2 a persona + € 1 ticket ingresso alla cupola)
h.19.00, 19.30, 20.00,  20.30, .21.00, .21.30, 22.00, .22.30, 23.00.
A cura dell'Associazione Regionale Guide Sicilia

Cattedrale
dalle ore 20.30 alle 23.30.
Ingresso dal cancello di via Vittorio Emanuele e quindi dal portale rinascimentale (orario ultimo ingresso ore 23.30).
Per l’occasione è stato pensato un itinerario, illuminato in modo adeguato, per permettere di ammirare le tele lungo le navate, i monumenti sepolcrali dei Vescovi e quello di Vincenzo Bellini, i sarcofagi dei reali aragonesi e il sarcofago che custodì le spoglie del Beato Cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet nella Cappella della Madonna gli affreschi dell’area presbiterale, il coro capitolare, l’affresco attribuito a Giacinto Platania in sacrestia. Sarà fruibile anche l’Aula Capitolare dove saranno esposti arredi preziosi della Cattedrale fra i quali la Reliquia del Santo Chiodo, nuovamente fruibile dopo il successo riscosso lo scorso giugno; sarà accessibile inoltre il "Salone Bonadies" ricavato nella struttura medievale della cattedrale, nel quale si svolse il Sinodo Diocesano del 1668 indetto proprio dal Vescovo Bonadies. Qui sarà in mostra la preziosa pergamena del 1666 che proclama Sant’Agata protettrice perpetua della città di Messina.
Eccezionalmente potrà essere visitata la Cappella di Sant’Agata.
Il percorso verrà accompagnato dalle note del monumentale organo restaurato di recente e illustrato in un apposito depliant.
Per sostenere le spese extra, dovute allo sforzo organizzativo e alla presenza notevole del personale addetto, ai visitatori è richiesto un contributo di 2 euro.

Terme Achilliane,  Piazza Duomo
dalle ore 19 alle ore 24 (ultimo ingresso ore 23.30)
biglietto d’ingresso  ridotto € 1
Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano o davanti all’ingresso delle Terme.
Il pubblico sosterà nell’area esterna della Cattedrale e l’accesso al sagrato sarà fruito solamente dal gruppo che visiterà il sito.
In collaborazione con l’Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania.

Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte,  piazza Carlo Alberto
dalle ore 19 alle ore 23.30 (ultimo ingresso ore 23)
biglietto d’ingresso a tariffa ridotta € 1
In collaborazione con l’Arcidiocesi di Catania

Museo Diocesano
dalle ore 19 alle ore 24 (ultimo ingresso ore 23.30)
biglietto d’ingresso a tariffa ridotta € 2
Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano

Chiesa Sant'Agata La Vetere
dalle 19 alle 24
Visita Guidata 1€
- Sarcofago di Sant'Agata
- Primo scrigno reliquiario (XII sec)
- Resti antica cattedrale (pre- terremoto 1693)
- Cripta e colatoi (XVIII sec)
- Candelora dei fiorai
- Dipinto di G. Sciuti (Madonna dei Bambini)
 
Santuario Sant'Agata al Carcere, Piazza S. Carcere 7
dalle 19 alle 24
Percorso di visita al complesso storico del Santuario di Sant'Agata al Carcere, con il nuovo itinerario che comprende gli scavi archeologici della sagrestia, i nicchioni romani, il salone
espositivo, la torretta medievale, la terrazza, la chiesa e il Santo Carcere.
Visite guidate a cura dell'Associazione Etna 'ngeniousa
Contributo € 3
Le visite guidate partono ogni 20 minuti.
Informazioni:  carceresantagata@gmail.com  oppure 338.1441760

Basilica Santuario Parrocchia Maria SS. Annunziata al Carmine, Piazza Carlo Alberto (fera o luni).
dalle ore 19 alle ore 01:00.
Possibilità di visita guidata con un contributo di 1 euro a persona.
La basilica è aperta alle visite autonome, con eventuale offerta libera per la chiesa.

Chiesa San Giuliano, via Crociferi
apertura dalle 19 alle 24. Ingresso € 1.
All'interno sono custodite opere dei pittori Olivio Sozzi, Pietro Abbadessa, Giuseppe Rapisarda e un prezioso crocifisso ligneo bizantino.
Per la PRIMA VOLTA IN ASSOLUTO sarà accessibile la cantoria monumentale, luogo da cui le monache animavano le celebrazioni eucaristiche, permettendo ai visitatori di ammirare la  chiesa da un punto di vista inedito.

Terme della Rotonda, Piazza della Mecca.
Ore 19‐22.  A cura dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana  -Polo Regionale di Catania per i Siti Culturali e Parchi Archeologici di Catania e della Valle dell’Aci

Casa Museo Verga, Via Sant'Anna
Ore 19‐22.  A cura dell’Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana  -Polo Regionale di Catania per i Siti Culturali e Parchi Archeologici di Catania e della Valle dell’Aci.

Monastero  dei  Benedettini, Piazza Dante    
dalle 20.30 alle 23.30 con partenza ogni 30 minuti, visite guidate all'interno del Monastero dei Benedettini, il costo ridotto è di € 5.00*  la prenotazione ai numeri 0957102767 - 334 9242464 è obbligatoria. A cura di Officine Culturali.

Museo Universitario di Archeologia (Palazzo Ingrassia)
visite guidate  al Museo Universitario di Archeologia con partenze alle 20.30; 21.30; 22.30, il costo del biglietto ridotto è di € 2.00*  la prenotazione ai numeri
334 9242464 - 095 7102767  è obbligatoria. A cura di Officine Culturali.

Chiesa  S. Sebastiano,  Piazza Federico II di Svevia
Dalle ore 19 alle ore 24
Ingresso con offerta libera che servirà per il sostentamento della stessa chiesa.

Teatro Massimo Vincenzo Bellini
Apertura straordinaria e Visite guidate al Teatro Massimo Bellini dalle 19 alle 23.  Costo 4 euro a persona. Il prezzo include il biglietto d’ ingresso e la visita guidata
a cura  dell' Associazione Guide Turistiche Catania

Cripta di S. Euplio
Punto di incontro: ingresso della cripta, via Sant'Euplio 29 (contributo € 2 a persona)
visite ogni 20 minuti a partire dalle 19.30,  ultima visita alle 23 a cura dell'Associazione Regionale Guide Sicilia

Museo Tattile Multimediale della Stamperia Regionale di Catania, via Etnea 602
dalle 19 alle 24. La biglietteria chiuderà alle ore 23.
Il museo aprirà le porte ai visitatori  offrendo un viaggio sensoriale affascinante per una notte "tutta da toccare". I visitatori, non vedenti e vedenti, potranno attraverso il tatto, conoscere e scoprire i numerosi capolavori artistici e monumentali, grazie alle riproduzioni esposte interamente realizzate dalla Stamperia Regionale Braille di Catania, che da
più di trent'anni contribuisce all'integrazione scolastica, sociale e lavorativa dei non vedenti ed ipovedenti della Sicilia.
Una sorta di passeggiata "virtuale", suddivisa per sale e sezioni che permettono di scoprire forme, proporzioni, dimensioni e caratteristiche che coinvolgono e incuriosiscono tutti i visitatori.
All'interno del museo si possono sperimentare, conoscere e "toccare con mano" forme e volumi di numerosi capolavori artistici. Dai plastici architettonici come il Teatro Massimo "Bellini" al Palazzo degli Elefanti di Catania, dal Colosseo alla Torre Eiffel, dalla Moschea Blu di Istanbul alle piramidi d'Egitto e poi dalle opere pittoriche in rilievo come la "Creazione di Adamo" di Michelangelo alla "Medusa" di Caravaggio, realizzate secondo il metodo di scomposizione in piani "Ottico-Tattili" e alle sculture.
Una inconsueta "duplicazione" di un'opera d'arte e una stimolazione multisensoriale, favorita sia dalla visione sinottica dell'opera sia dalla possibilità di apprezzarla tramite il tatto.
Appena usciti dalle sale, il percorso continua poi con un "Giardino Sensoriale", un'oasi verde all'interno del Polo Tattile Multimediale, arricchita con piante ed essenze tipiche del Mediterraneo dove il vedente, bendato, può provare una realtà "al buio" sconosciuta stimolando nuove percezioni olfattive, tattili e sonore, fino a giungere al "Bar al buio" il primo permanente in Italia, che permette agli ospiti vedenti di gustare un caffè o una bevanda e toccare i quadri in bassorilievo totalmente al buio, immergendosi in una realtà a
loro sconosciuta, il tutto accompagnati dai non vedenti, nel ruolo di guide e banconisti. Nell'ultimo tratto del percorso il laboratorio didattico all'interno dello Showroom "Frammenti
di Luce" offrei la possibilità di provare e conoscere gli ausili per non vedenti e ipovedenti come libri, sussidi didattici, ausili per l'autonomia personale e domestica, giochi di società e strumentazioni informatiche.
Tutto questo grazie anche all'aiuto degli indicatori sonori e tattili che permetteranno ai disabili di visitare il museo in piena autonomia, eliminando ogni tipo di barriera architettonica. Il costo del biglietto è di € 2,50.
L'ingresso è gratuito per i disabili e i loro accompagnatori, e per i bambini under 10.

Fondazione Lamberto Puggelli, Piazza Università 13
apertura dalle ore 19 alle ore 21 e dalle 22 alle 23.30
"Pupi e Marionette al Teatro Machiavelli di Palazzo San Giuliano", con i materiali storici della Famiglia Napoli e le marionette dal mondo del fondo Puggelli, promosso dalla Fondazione Lamberto Puggelli, L'Università degli Studi di Catania, la Marionettistica Fratelli Napoli, l'Ass. Regionale Guide Sicilia,
prezzo ridotto di € 3 (al posto dei consueti €5) comprendente un ingresso con visita guidata a cura dell'Ass. Regionale Guide Sicilia.
Le visite partiranno alle 19.00; 19.30; 20.00; 20.30; 22.00; 22.30; 23.00.
Inoltre  alle ore 21.00 avrà luogo il concerto
 "Il salotto musicale"
con Ines Niclosi al flauto ed Emanuela Cigno al pianoforte,  musiche di Donizzetti, Schubert, Chopin Krakamp
L'ingresso avrà un costo ridotto di €3 (al posto di €5)
Il concerto è organizzato dalla Fondazione Lamberto Puggelli in collaborazione col Festival Internazionale del Val di Noto Magie Barocche.

Passeggiata guidata  teatralizzata “Bellini: Parole e musica”
Inizio della visita ore 18.30 .
Passeggiata guidata con visita del museo Belliniano e al teatro Massimo Bellini. Dalla  tomba di Bellini custodita in  Cattedrale,  a S. Francesco Borgia,  chiesa dove il
compositore fu battezzato,  e visita al Teatro Bellini con animazioni letterarie e non  lungo il percorso. Costo del biglietto 9 euro, prevede la visita con guida specializzata e  l’utilizzo di radioguide. Sono  inclusi i biglietti di ingresso ai singoli monumenti (Teatro Massimo Bellini e museo Belliniano). A cura  dell' Associazione Guide Turistiche Catania

Itinerario “Le architetture di Stefano Ittar”
Partenza alle 18  da piazza Università, presso palazzo di Sangiuliano.
Questo l'itinerario: Collegiata, piazza Mazzini, chiesa di San Martino e San Placido. Si commenteranno i prospetti esterni delle chiese e le "macchine urbane" di Ittar. A cura del prof. Dario Stazzone Presidente comitato catanese della "Dante Alighieri"
 
In collaborazione con:
Arcidiocesi di Catania
Museo Diocesano
Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Dipartimento dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana  -Polo Regionale di Catania per i Siti Culturali e Parchi Archeologici di Catania e della Valle dell’Aci
Officine Culturali
Associazione Regionale Guide Sicilia
Associazione Guide Turistiche di Catania
Associazione Etna 'ngeniousa  
Teatro Massimo Vincenzo Bellini
Fita Catania
Università degli Studi,  sezione catanese dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, Osservatorio Astrofisico di Catania e un attivo gruppo di Astrofili Catanesi.
Fondazione Lamberto Puggelli
Comitato catanese della "Dante Alighieri"
 

Catania Rinasce
Ridurre il quantitativo globale dei rifiuti conferiti in discarica dalla comunità cittadina privilegiando, nel contempo il recupero dei materiali riciclabili, attraverso l'innalzamento del livello della raccolta differenziata tale da tendere al raggiungimento degli obiettivi e percentuali di raccolta fissati dal D.Lgs.152/2006.