Pon Metro 2014 - 2020

 

Il Programma Operativo Nazionale (PON) “Città Metropolitane 2014 – 2020” è stato adottato dalla Commissione europea nel luglio del 2015 e può contare su una dotazione finanziaria pari a oltre 892 milioni di euro così suddivisi:

  • 588 milioni di risorse comunitarie (446 FESR e 142 FSE); 
  • 304 milioni di cofinanziamento nazionale.

Il Programma, a titolarità dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, supporta le priorità dell’Agenda urbana nazionale e, nel quadro delle strategie di sviluppo urbano sostenibile delineate nell’Accordo di Partenariato per la programmazione 2014-2020, si pone in linea con gli obiettivi e le strategie proposte per l’Agenda urbana europea che individua nelle aree urbane i territori chiave per cogliere le sfide di crescita intelligente, inclusiva e sostenibile poste dalla Strategia Europa 2020.

Catania è una delle 14 città metropolitane interessata al programma ed è, come città capoluogo, individuata quale Autorità urbana (AU), ai sensi dell’art.7 del Regolamento (UE) 1301/2013. In questo mado assume il ruolo di Organismo Intermedio (OI) sulla base di un apposito atto di delega da parte dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, a cui è assegnato il ruolo di Autorità di Gestione (AdG) del PON.

La città, attraverso gli interventi del PON Metro, intende migliorare le condizioni di accesso ai servizi, reali e digitali, potenziando quelli esistenti e attivandone nuovi. I fabbisogni prioritari vertono sull’incremento dell’offerta di mobilità sostenibile, sull’efficienza energetica e dell’inclusione come contrasto alla crisi economica e alle situazioni di disagio sociale. Il Piano Operativo delineato promuove processi innovativi di coinvolgimento delle forze più vive del tessuto economico-sociale, costituite dalla componente giovanile, dagli atenei e dai centri di ricerca.

La dotazione finanziaria disponibile è di 91.895.333,67 euro, comprensive delle premialità conseguenti al raggiungimento degli obiettivi di spesa. Le risorse si distribuiscono come segue lungo i cinque Assi.

Documentazione:

Pagina del Pon Metro Nazionale