Disinfezione

Derattizzazione: Aree pubbliche, Uffici giudiziari e comunali, asili nido scuole elementari e medie. Disinfestazione Aree pubbliche, Uffici giudiziari e comunali, asili nido scuole elementari e medie.

Pubblicato il:

20 giugno 2019

Ultima revisione:

19 ottobre 2021

Disinfezione

 Via Pulvirenti n. 4, 3° piano
 Responsabile: Geom. Salvatore Fiscella
 Tel: 0957422701
 E-mail: salvatore.fischella@comune.catania.it


Derattizzazione, disinfestazione di aree pubbliche, disinfezione di ambienti confinati di pertinenza dell'amministrazione comunale, interventi su richiesta della Magistratura, interventi di estrema urgenza.


Derattizzazione

Le modalità per richiedere il servizio di derattizzazione sono le seguenti:

Chiamare l'Ufficio Relazione con il Pubblico al numero verde 800 887077;
Chiamare l'Ufficio Disinfezione al numero 095 7422740;
Inviare una segnalazione alla Direzione Politiche per l'Ambiente - Gestione Autoparco sita in Via Pulvirenti n. 4, 4° piano;
Inviare una segnalazione al Consiglio di Quartiere di appartenenza.

N.B. il servizio di derattizzazione si esegue soltanto in aree pubbliche.


Disinfestazione

Le modalità per richiedere il servizio di disinfestazione (presenza di zanzare, zecche, ecc.) sono le seguenti:

Chiamare l'Ufficio Relazione con il Pubblico al numero verde 800 887077;
Chiamare l'Ufficio Disinfezione al numero 095 7422740;
Inviare una segnalazione alla Direzione Politiche per l'Ambiente - Gestione Autoparco sita in Via Pulvirenti n. 4, 4° piano;
Inviare una segnalazione al Consiglio di Quartiere di appartenenza.

N.B. il servizio di disinfestazione si esegue soltanto in aree pubbliche.


10 suggerimenti per limitare la prolificazione della zanzara

Le strategie di lotta a basso impatto ambientale messe a punto negli ultimi anni hanno raggiunto ottimi livelli, ma tutto ciò non basta e proprio a partire dal periodo primaverile, che vede la schiusa delle uova delle zanzare, oltre al lavoro di "contenimento " a basso impatto ambientale (con utilizzo di prodotti biologici antilarvali che non causano alcun danno all'uomo) è bene che anche i cittadini collaborino modificando i comportamenti che favoriscono ll moltiplicarsi, entro gli spazi domestici, di questo fastidioso insetto.

La zanzara si sviluppa presso gli ambienti domestici ed ogni cittadino può collaborare in prima persona nel limitare la prolificazione di questa specie seguendo alcuni piccoli accorgimenti ed elementari norme igieniche per eliminare ogni possibile focolaio di sviluppo larvale.

L'assessorato all'Ambiente ha elaborato un vademecum di dieci semplici suggerimenti per combattere la prolificazione di diverse specie di zanzare:

  1. Evitare il ristagno d'acqua anche in modeste quantità in terrazze, orti, giardini;
  2. Controllare periodicamente che grondaie, condutture, caditoie e tombini non si ostruiscano, mantenendole sempre efficienti; 
  3. Sostituire periodicamente l'acqua di vasche e fontane evitando l'accumulo di detriti in putrefazione. Nelle vasche sarebbe utile collocare dei pesci rossi, in quanto si nutrono di larve; 
  4. Svuotare almeno ogni due giorni i sottovasi, le vaschette di condensa di condizionatori e ogni altro genere di contenitore d'acqua; 
  5. Non lasciare all'aperto recipienti, pneumatici e oggetti che possono contenere acqua piovana; 
  6. Impedire la deposizione delle uova ricoprendo i contenitori, le vasche, i vasi non rimovibili con coperchi e zanzariere; 
  7. Introdurre frammenti di rame metallico (10 grammi circa per litro) nei sottovasi, nei recipienti, nei serbatoi, nelle fioriere, in quanto l'ossidazione del rame impedisce lo sviluppo delle larve, ma attenzione evitate che il vostro cane o il vostro gatto beva quest'acqua; 
  8. Collaborare con gli addetti segnalando e richiedendo interventi di bonifica delle aree pubbliche ; 
  9. Al termine dell'estate chiudere porte e finestre che collegano l'esterno con i locali caldaia, cantine e garage; 
  10. Eliminare le uova eseguendo una pulizia accurata di tutti i contenitori non rimovibili durante la stagione invernale.

Questi dieci suggerimenti, certamente non elimineranno le zanzare, ma possono contribuire a mitigare la prolificazione di questo insetto.

La collaborazione del cittadino può contribuire a contrastare la prolificazione delle zanzare specialmente in questo periodo. Infatti le elevate temperature che caratterizzano le estati cittadine costituiscono un fattore particolarmente favorevole allo sviluppo di questi insetti, consentendo loro di completare il ciclo larvale in brevissimo tempo, utilizzando a tal fine anche i numerosissimi microambienti acquatici artificiali a carattere temporaneo come per esempio i sottovasi.


Approfondimenti

La "Zanzara Tigre" Leggi Tutto  

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Politica sui cookies