AEDES ALBOPICTUS 

La zanzara tigre ( AEDES ALBOPICTUS )

 

La zanzara tigre (Aedes Albopictus) è una specie molto diffusa in Asia e India che, grazie alla sua capacità di adattamento, è riuscita a colonizzare le zone meridionali dell' Europa.
Dopo l'accoppiamento, la femmina và alla ricerca di un animale omeotermo per effettuare un pasto di sangue, necessario alla maturazione delle uova, quindi depone le sue uova facendole aderire ad un supporto che si trova poco al di sopra della superficie dell'acqua.
Le uova così deposte restano in uno stato di quiescenza fin quando, il verificarsi di precipitazioni atmosferiche causano l'innalzamento del livello dell' acqua fino a coprire le uova, dando inizio così allo sviluppo larvale che porterà alla formazione dell' insetto adulto.
Questo sistema di riproduzione spiega il diffondersi delle infestazioni di zanzara tigre, che si presume sia arrivata in occidente con il commercio dei pneumatici usati.
La zanzara tigre a differenza della zanzara comune si presenta con con una banda bianca sulla parte dorsale del torace e con bande bianche sulle zampe.
Le sue abitudini sono prevalentemente diurne, non volano in alto, mordono generalmente a non più di 50 cm di altezza.
Sono degli insetti stanziali, per cui il loro diffondersi sul territorio è molto lento e per lo più dovuto a cause accidentali conseguenti allo spostamento di materiali infestati, infatti la diffusione di questo insetto sul territorio Italiano è "a macchia di leopardo"
In Sicilia si hanno recenti notizie di avvistamenti nelle provincie di Messina, Palermo e Ragusa, per quanto riguarda il Comune di Catania, e più in generale la provincia, a tutt'oggi non è pervenuta nessuna segnalazione di avvistamento.
Il Comune di Catania tramite il proprio Ufficio Disinfezione ha da anni intrapreso una campagna di disinfestazione antilarvale che inizia nei primi giorni di Marzo, trattando tutti i canali a sud della città, le fontane pubbliche e i tombini stradali con antilarvali di tipo biologico (Bacillus Thuringensis) e di tipo chimico (Themephos) in acque altamente inquinate.