Punteruolorosso

Il Punteruolo rosso. Come combatterlo e come salvare le palme infette : anche i privati hanno l'obbligo di abbattere e distruggere le piante infestate. 8/06/2007:una scheda per segnalare le infestazioni delle palme

Pubblicato il:

12 novembre 2007

Ultima revisione:

18 giugno 2019

Punteruolo rosso, una nuova scheda per segnalare le infestazioni delle palme

Punteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)

14 ottobre 2008

Come si ricorderà da un po' di tempo vi è  un'emergenza fitosanitaria causata dal punteruolo rosso, l'insetto capace di distruggere in breve tempo palme secolari.
Anche i proprietari di giardini privati hanno l'obbligo di abbattere e distruggere le piante infettate.
Oggi non bisogna più inoltrare la richiesta  al Servizio verde del Comune di Catania ma basta fare la segnalazione al Servizio Fitosanitario Regionale, U.O.54 . Tel. 095-894538, via Sclafani 34   Acireale CT- ricevimento Lunedì dalle 09.00 alle 13.00 e mercoledì dalle 16.00 alle 18.00  compilando la nuova scheda in PDF.
L'Azienda Foreste Demaniali, provvederà all'abbattimento delle piante infestate dal punteruolo rosso . Il mancato rispetto di tale obbligo, comporterà la denuncia all'Autorità giudiziaria competente e l'applicazione delle sanzioni amministrative previste dall'art.54 del decreto legislativo 214/2005 che prevede il pagamento di una ammenda fino a 3000 euro.
La scheda da compilare per segnalare eventuali presenze di palme contaminate sono reperibili presso le sedi delle 10 municipalità , oppure si possono scaricare da internet collegandosi al sito / e successivamente cliccare sul Sito della "Direzione "Ambiente".
Si ricorda infine, che i privati proprietari di palme che intendono eliminare autonomamente le piante malate, dovranno avvisare per tempo il Servizio Fitosanitario regionale prima dell'inizio delle operazioni per concordarne le relative modalità.
Per le segnalazioni e le comunicazioni di abbattimento i privati hanno l'obbligo di contattare il  Servizio Fitosanitario Regionale U.O.54 . Tel. 095-894538 - Fax 095-7649958-via Sclafani, 34   Acireale CT- ricevimento Lunedì dalle 09.00 alle 13.00 e mercoledì dalle 16.00 alle 18.00

Scarica il modulo : Segnalazione pianta attaccata da punteruolo rosso delle palme R. ferrugineus ai sensi del D.A. n. 294 – All. 1 comma 5.2 – G.U.R.S. n. 13 del 23/03/07

 

14 ottobre 2008

 


 

"Punteruolo rosso" (Rhynchophorus ferrugineus) , le linee guida per contenere le infestazioni

Il Punteruolo rosso. Come combatterlo e come salvare le palme infette

 

07.02.2007

Punteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)

"Punteruolo rosso", una scheda per segnalare le infestazioni delle palme

Una scheda per segnalare l'eventuale contaminazione delle palme da punteruolo rosso  è stata predisposta dal Servizio Giardini Pubblici ed inviata alle dieci municipalità.
Come si ricorderà da alcuni mesi è  emergenza fitosanitaria causata dal punteruolo rosso, l'insetto capace di distruggere in breve tempo palme secolari.  
Anche i proprietari di giardini privati hanno l'obbligo di abbattere e distruggere le piante infettate. Basta fare la segnalazione all'Ufficio Servizio Tutela del verde Pubblico del Comune di Catania telefonando al seguente numero:095-320761. Quest'ultimo inoltrerà la segnalazione al Servizio Fitosanitario Regionale, che di concerto con l'Azienda Foreste Demaniali, provvederà all'abbattimento delle piante infestate dal punteruolo rosso . Il mancato rispetto di tale obbligo, comporterà la denuncia all'Autorità giudiziaria competente e l'applicazione delle sanzioni amministrative previste dall'art.54 del decreto legislativo 214/2005 che prevede il pagamento di una ammenda fino a 3000 euro.
La scheda da compilare per segnalare eventuali presenze di palme contaminate sono reperibili presso le sedi delle 10  municipalità , oppure si possono scaricare da internet collegandosi al sito www.comune.catania.it e successivamente cliccare sul blog "Ambiente".
Si ricorda infine, che i privati proprietari di palme che intendono eliminare autonomamente le piante malate, dovranno avvisare per tempo il Servizio Fitosanitario regionale prima dell'inizio delle operazioni per concordarne le relative modalità. Per le segnalazioni e le comunicazioni di abbattimento i privati hanno l'obbligo di   contattare il Servizio Fitosanitario Regionale U.O.54 tel. 095-894338- Fax 095-769958.

 

Larva Punteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)

Punteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)

 

Bozzoli unteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)

Bozzoli Punteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)

 

Intervento con cestello su  Punteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)

Intervento su una palma infetta da Punteruolo Rosso (Rhynchophorus ferrugineus)


"Punteruolo rosso" (Rhynchophorus ferrugineus) , le linee guida per contenere le infestazioni

Il Punteruolo rosso , come combatterlo e come salvare le palme infette , sono stati i temi affrontati dalla Commissione del Verde del Comune di Catania .  All'incontro hanno partecipato in qualità di esperti il prof. Santi Longo della Facoltà di Agraria dell'Ateneo catanese e i dottori Delfo Conti ed Franca Sesto dell'Osservatorio Fitosanitario di Acireale. Questi ultimi hanno illustrato alla commissione le linee guida preliminari per il contenimento delle infestazioni.

Da alcuni mesi , infatti, è emergenza in Sicilia e il gruppo costituito presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Fitosanitarie dell'Ateneo catanese ha definito alcun interventi da adottare per curare le piante malate. misure urgenti da adottare per le "linee guida per il contenimento delle infestazioni".


Il parassita , secondo gli esperti , si è ormai insediato in quasi tutti i centri urbani della nostra regione attaccando le palme. Per evitare e fronteggiare l'ulteriore diffusione la Commissione del Verde del Comune di Catania ha deciso di istituzionalizzare il tavolo e di riunirsi periodicamente sia per condividere esperienze e risorse , sia per stilare un protocollo d'intesa affinché si possa accedere ai finanziamenti regionali per effettuare interventi sulle piante malate.
Nella nostra città sono circa 3000 gli esemplari di piante che adornano i giardini pubblici e privati, attualmente circa 30 presentano sintomi manifesti di infestazione. Secondo gli esperti per arginare e rallentare la diffusione del parassita vista l'inefficacia della lotta chimica ,l'unica possibilità resta l'immediata eliminazione dei focolai rappresentatati dalle palme infette con immediato taglio e successiva bruciatura o triturazione .
Il tavolo sarà costituito dai rappresentanti dell'assessorato al Verde, della cattedra di Entomologia Agraria , dall'Osservatorio Fitosanitario Regionale. Inoltre il "tavolo" si prefigge di trovare una forte interazione con gli l'Assessorati regionali Agricoltura e Foreste e Beni Culturali per ottenere le risorse necessarie per effettuare interventi sulle palme malate , fare prevenzione su quelle sane e tutelare dal punto di vista paesaggistico le palme della nostra città . Ed ancora promuovere campagne informative e di sensibilizzazione rivolte ai privati per sconfiggere e distruggere questo insetto. I componenti del "tavolo", infine, hanno ritenuto utile che venga sensibilizzata la Provincia regionale per affrontare il problema a livello territoriale. 

Punteruolo rosso, prove tecniche per sconfiggerlo

Una serie di prove tecniche per sconfiggere il punteruolo rosso (Rhynchophorus ferrugineus) sono state effettuate nei giorni scorsi dai tecnici del servizio Giardini Pubblici del Comune di Catania in collaborazione con i docenti dell'Università della facoltà di Agraria e con professionisti esterni.
In particolare ,dopo gli incontri promossi in passato dall'assessore al Verde Pubblico pro tempore Orazio D'Antoni per fare il punto sulla malattia che sta attaccando le palme della nostra città, si è passati ad una seconda fase del programma : quella di lavorare per preservare le piante sane e mettere a punto dei sistemi di lotta efficaci per curare le palme già infette.
Due giorni di lavoro duro ma efficace. Sono state analizzate 31 palme e secondo gli esperti i risultati ottenuti per contenere la diffusione del coleottero proveniente dall'Egitto sono molto incoraggianti.
In effetti pare che la diffusine di questo insetto è stata causata dall'importazione di palme egiziane.
Sulla scorta degli incoraggianti risultati ottenuti, i tecnici del Comune di Catania in sinergia con i docenti universitari e i professionisti esterni , hanno deciso di continuare questa serie di rilevamenti ed esperimenti per trovare soluzioni definitive a questo gravissimo problema.

E' ancora emergenza "punteruolo rosso", anche i privati hanno l'obbligo di abbattere e distruggere le piante infestate  24/05/2007

Continua l'emergenza fitosanitaria causata dalla presenza del "punteruolo rosso", l'insetto capace di distruggere in breve tempo palme secolari. Nella nostra città presto verranno abbattute alcune palme . Secondo una prima stima effettuata dal Servizio Giardini Pubblici del Comune di Catania sono circa 50 le palme malate presenti sul territorio fra quelle ricadenti tra il verde pubblico comunale e quelle dei privati.
La situazione è stata esaminata nel corso di un incontro che si è svolto nella sede dell'assessorato al Verde Pubblico. Nel corso della riunione  è  stata ribadita la necessità di procedere al più presto all'abbattimento della palma di piazza Stesicoro e di altre presenti all'interno del Cimitero monumentale. Inoltre nei prossimi giorni verrà firmata una convenzione tra Comune di Catania ed Università per effettuare la valutazione dell'efficacia dei trattamenti endoterapici preventivi per cercare di salvare le piante ancora non infestate.
Anche i proprietari di giardini i privati hanno l'obbligo di abbattere e distruggere le piante infettate . Basta fare la segnalazione all'Ufficio Giardini Pubblici del Comune di Catania telefonando al seguente numero 095- 320761 . Quest'ultimo inoltrerà la segnalazione al Servizio Fitosanitario Regionale , che di concerto con l'Azienda Foreste Demaniali , provvederà all'abbattimento delle piante infestate dal punteruolo rosso. Il mancato rispetto di tale obbligo, comporterà la denuncia all'Autorità Giudiziaria competente e l'applicazione delle sanzioni amministrative previste dall'art. 54 del decreto legislativo 214/2005 con il pagamento di una somma fino a 3.000 euro. I proprietari di palme che invece intendono eliminare autonomamente le piante malate , dovranno avvisare per tempo il Servizio Fitosanitario regionale prima dell'inizio delle operazioni per concordarne le relative modalità. Per le segnalazioni e le comunicazioni di abbattimento i privati possono anche contattare il Servizio Fitosanitario Regionale U.O.54 tel. 095-894538 - Fax 095-7649958.
Nel corso del confronto i due docenti universitari hanno confermato che "le favorevoli condizioni climatiche di quest'ultimo periodo hanno favorito una recrudescenza del fenomeno e di conseguenza bisogna intervenire subito con l'abbattimento delle palme malate ". Inoltre in sinergia con i tecnici del servizio Giardini Pubblici sarà avviato uno studio per salvaguardare le palme presenti nel centro storico della città.
Si tratta di una lotta contro il tempo  l'insetto si espande velocemente ed eliminerà dal nostro panorama le meravigliose piante esotiche che hanno contribuito ad abbellire le nostre piazze ed i nostri litorali. Pertanto rinnovo l'appello di non acquistare non solo le palme provenienti dall'Egitto ma anche qualsiasi altro tipo di piante.
Si ricorda che il punteruolo rosso divora voracemente la palma, provocandone l'inarrestabile indebolimento e la fine del ciclo vegetativo. Ed ancora che sulle piante già infestate qualsiasi tipo di trattamento è inutile. Poiché l'insetto depone le uova nelle ferite dei tagli sono da evitare del tutto interventi di potatura.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Politica sui cookies