Tab. 1 - Uff. Infortunistica Stradale
Tab. 2 - Polizia Stradale e Viabilità
Tab. 3 - Infrazioni relative al C.d.S.
Tab. 4 - Ufficio Verbali - S.I.N.
Tab. 4/bis - Attibità Ufficio Verbali - S.I.N.

Tab. 5 - Rilevamenti con Autovelox
Tab. 6 - Attività Controllo Lavori Stradali
Tab. 7 - Accertamenti Commerciali e Contrasto all'Abusivismo Commerciale
Tab. 7/bis - Tipologia Merce Sequestrata

Tab. 8 - Attività operativa Antiabusivismo Edilizio
Tab. 9 - Vigilanza Ambientale
Tab. 10 - Attività Ufficio "Polizia Giudiziaria"
Tab. 11 - Ufficio Polizia Giudiziaria - Reati accertati
Tab. 12 - Nucleo Contrasto Disagio Sociale
Tab. 13 - Centrale Operativa
Tab. 14 - Ufficio Contenzioso Amministrativo
Tab. 15 - Ufficio Contenzioso Giudiziario
Tab. 16 - Polizia Amministrativa e Tributaria
Tab. 17 - Organico Corpo
Tab. 18 - Ufficio Autorizzazioni
Tab. 19 - Ufficio Oggetti Smarriti
Tab. 20 - Ufficio Protocollo

Tab. 21 - Educazione Stradale

 

Inizio Pagina

Tab. 1 - Infortunistica Stradale

Tab. 1      
ATTIVITA' OPERATIVA UFFICIO INFORTUNISTICA STRADALE 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
sinistri mortali 4 3 -25,00
sinistri con feriti 384 324 -15,63
sinistri che hanno prodotto solo danno materiale ai mezzi 236 233 -1,27
Totale sinistri rilevati 624 560 -10,26
sinistri con almeno un autobus coinvolto 13 10 -23,08
sinistri con almeno un autocarro coinvolto 25 40 60,00
sinistri con almeno un'autovettura coinvolta 490 449 -8,37
sinistri con almeno un motoveicolo coinvolto 293 227 -22,53
sinistri con almeno un ciclomotore coinvolto 58 33 -43,10
sinistri con pedoni coinvolti 48 52 8,33
sinistri causati da deformazione/alterazione manto stradale 20 24 20,00
sinistri rilevati nelle ore notturne (dalle ore 20 alle 8,00) 195 154 -21,03
n. persone decedute 4 3 -25,00
n. persone in prognosi riservata 22 16 -27,27
n. persone ferite 520 418 -19,62
n. persone ferite su due ruote 304 191 -37,17
C.N.R. 30 31 3,33
accertamenti di P.G. e notifiche esterne 68 115 69,12

"Nel corso del terzo trimestre sono stati rilevati complessivamente 560 sinistri (-10,26% rispetto al dato registrato nello stesso trimestre dell'anno precedente), di cui 3 con esito mortale; 308 (-19,79%) sono stati gli incidenti che hanno determinato il ferimento di 418 persone (-19,62%). Tali dati comparati mostrano una significativa riduzione degli incidenti stradali accertati, così come del numero di sinistri che hanno avuto esito mortale o che hanno provocato il grave ferimento delle persone coinvolte. I sinistri che hanno riguardato i mezzi a due ruote sono stati circa il 47% rispetto al dato complessivo, facendo registrare il ferimento di 191 soggetti (-37,17%). Significativo, inoltre, l'elevato numero di incidenti occorsi durante le ore serali e notturne (dalle ore 20.00 alle ore 08.00): circa il 28% dei sinistri complessivi. In lieve aumento (+20,00%) gli incidenti causati dalle deformazioni del manto stradale, che rappresentano circa il 5% del dato complessivo. "
Altro dato rilevante riguarda il numero d'informative (31) inoltrate alla Procura della Repubblica per i reati accertati di guida senza patente, guida in stato di ebbrezza ed omissione di soccorso, reati che registrano un generale incremento rispetto al dato di riferimento dell'anno precedente. In costante incremento è l'attività amministrativa diretta alla verifica dei prontuari di incidenti stradali con relativi compiti d'indagini.

Inizio Pagina

Tab. 2 - Attività operativa Polizia Stradale e Viabilità

Tab. 2      
Attività di Polizia Stradale e Viabilità 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012** % Variazione
Operatori di P.M. 454 433 -4,63
Operatori P.M. addetti ordinariamente servizi di viabilità (media mensile) 107 115 7,48
Ausiliari al Traffico 33 39 18,18
Infrazioni al C.d.S. complessivamente rilevate* 45.989 32.256 -29,86
Infrazioni accertate relative alla sosta* (Artt.7-157-158 C.d.S.) 38.312 24.899 -35,01
Rinvenimento auto di provenienza furtiva 46 57 23,91
Rimozioni veicoli parcati in sosta irregolare in violazione al C.d.S. 915 645 -29,51
Rimozione veicoli in stato di abbandono con e senza targhe 475 94 -80,21
Ganasce applicate 1.169 512 -56,20
Mancata revisione (art. 80 C.d.S.) 300 299 -0,33
Circolazione dei ciclomotori (art. 97 C.d.S.) 28 51 82,14
Guida senza patente o con patente sospesa (art. 116 C.d.S.) 51 83 62,75
Patente scaduta (art. 126 C.d.S.) 33 43 30,30
Mancato uso del casco protettivo (art. 171 C.d.S.) 374 276 -26,20
Mancato uso delle cinture di sicurezza (art. 172 C.d.S.) 46 21 -54,35
Mancato uso di lenti durante la guida (art. 173 C.d.S.) 421 149 -64,61
Mancato possesso documenti di circolazione (art. 180/7 C.d.S.) 484 324 -33,06
Verbali per mancata esposizione del contrassegno assicurativo (art. 181 C.d.S.) 369 100 -72,90
Inottemperanza all'invito di fermarsi o di esibire documenti (art.192 C.d.S.) 46 43 -6,52
Circolazione di veicoli senza copertura assicurativa (art. 193 C.d.S.) 312 657 110,58
Veicoli sequestrati o sottoposti al fermo amministrativo 593 593 0,00
Soggetti deferiti all’A.G. per guida in stato di ebbrezza 7 6 -14,29
Soggetti segnalati in Prefettura per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti 1 1 0,00
Punti patente decurtati 8.845 9.426 6,57

Punti patente decurtati 8.845 9.426 6,57
* compreso dato operatori Sostare ** dati non comparabili in quanto ancora provvisori
"Per monitorare e fluidificare l'elevato traffico veicolare previsto in occasione della riapertura delle scuole è stato predisposto, nel decorso mese di settembre, il "piano di viabilità invernale ", che prevede una riorganizzazione degli operatori di P.M. impegnati nelle strade della città, nei punti e negli orari di maggiore flusso veicolare che, nelle ore mattutine, è particolarmente intenso.
Il piano impegna circa 140 vigili, dislocati in 48 postazioni e 17 tratti di strada, in aggiunta a quelli che già operano nei servizi di viabilità, mentre agenti in moto presidiano costantemente le vie particolarmente trafficate per assicurare la sosta regolare e la fluidità della circolazione veicolare.
I dati elencati nel seguente prospetto evidenziano, nel periodo in esame, n. 24.899 verbali per sosta irregolare - che hanno determinato l'applicazione della sanzione accessoria della rimozione (645) e/o l'applicazione delle ganasce"
Notevoli sono stati, inoltre, gli interventi di rimozione di auto abbandonate e/o d'intralcio alla circolazione stradale , con servizi predisposti anche nei giorni festivi, per contrastare un fenomeno molto diffuso che pregiudica non soltanto il decoro urbano, ma anche la sicurezza personale, oltre a compromettere la possibilità di trovare adeguato parcheggio.
Nel settore della sicurezza stradale, sono stati predisposti piani d'intervento straordinario, mediante l'azione di una task-force motorizzata, in aggiunta alle squadre già in servizio per le attività ordinarie, per fronteggiare il mancato uso del casco, l'eccesso di velocità, l'uso di alcool o di sostanze stupefacenti, l'uso del telefonino durante la guida: comportamenti, questi, spesso causa di gran parte degli incidenti stradali che, purtroppo, statisticamente tendono ad aumentare nel periodo estivo. In occasione del "Ferragosto" è stato predisposto un piano di controllo del territorio straordinario mediante l'impiego di numerose pattuglie in servizio con orario continuato già dalle prime ore del mattino fino alla tarda sera del 15, per presidiare i punti nevralgici, quali Viale Kennedy, il lungomare, San Giovanni Li Cuti, il porticciolo di Ognina e la zona aeroportuale.
In particolare, l'azione di vigilanza operata la sera del 14 agosto nel litorale sabbioso della plaja ha evitato l'accensione di un pericoloso falò, determinando un pubblico elogio da parte del "primo cittadino". Il centro storico e le principali aree a verde sono state altresì presidiate mediante l'impiego di personale, anche motorizzato, a tutela della sicurezza di cittadini e turisti. Sono state utilizzate apparecchiature per il rilevamento della velocità e dei livelli di alcool dei guidatori, presidiando la città al centro come in periferia, soprattutto nelle strade di rapida percorrenza. Numerosi sono stati i posti di blocco, predisposti anche mediante servizi interforze, nelle diverse zone della città.
In particolar modo, sono stati intensificati i servizi nel tratto balneare della Plaja e del lungomare della scogliera, in cui sono stati organizzati una serie di servizi congiunti con la Polizia di Stato - finalizzati alla prevenzione del fenomeno infortunistico e all'applicazione del Codice della Strada - che hanno prodotto i risultati di cui alla tab. 2

Tab. 3 - Contravvenzioni elevate per infrazioni al C.d.S.

Tab. 3        
Infrazioni rilevate al C.d.S.     TOTALI 3° TRIM. 2011 TOTALI 3° TRIM. 2012*
Codice della Strada   Descrizione violazione    
         
Art. 7 Inosserv. obblighi, divieti e limitaz. circolazione nel centro abitato 10.322 5.316
Art. 7 co. 15bis Esercizio abusivo di parcheggiatore 99 76
Art. 15 Tutela delle strade, dei manufatti e della segnaletica 2 2
Art. 20 Occupazione della sede stradale 3 0
Art. 21 Opere depositi e cantieri stradali 8 4
Art. 22 Accessi e diramazioni 0 1
Art. 23 Pubblicità abusiva lungo le strade 18 12
Art. 40 Sosta sulla carreggiata 0 8
Art. 43 Segnalazioni degli Agenti 1 0
Art. 72 Mancanza o ineff. dei dispositivi di frenatura, illuminaz., segnalazione acustica e silenziatore 2 2
Art. 79 Efficienza dei veicoli 5 11
Art. 80 Revisione dei veicoli 300 299
Art. 94 Formalità per il trasferimento di proprietà dei veicoli 5 1
Art. 97 Circolazione dei ciclomotori (contrass. di identificazione, alteraz.motore) 28 51
Art. 98 Circolazione di prova 1 0
Art. 100 Disciplina dell’uso delle targhe per i veicoli a motore 0 3
Art. 102 Smarrimento, sottrazione, deterioramento e distruzione targa 2 2
Art. 115 Età massima e requisiti per la guida 15 3
Art. 116 Guida senza patente o con patente sospesa 51 83
Art. 122 Esercitazione alla guida 2 0
Art. 125 Validità della patente di guida 37 24
Art. 126 Durata e conferma della validità della patente di guida 33 43
Art. 126 bis Mancata comunicazione generalità conducente 1.599 2.271
Art. 128 Circolazione senza essersi sottoposto a revisione della patente 1 0
Art. 135 Guida con patente estera non conforme 1 0
Art. 141 Velocità non moderata in relazione a condizioni della strada, meteorologiche e traffico 95 98
Art. 142 Superamento limiti di velocità 1.877 1.487
Art. 143 Posizione veicoli sulla carreggiata, uso delle corsie,marcia per file parallele 29 14
Art. 144 Circolazione veicoli per file parallele 2 0
Art. 145 Obblighi di precedenza 129 117
Art. 146 Inosservanza della segnaletica orizzontale e semaforica 479 425
Art. 148 Disciplina del sorpasso dei veicoli 17 10
Art. 149 Rispetto della distanza di sicurezza 46 28
Art. 153 Uso dispositivi di segnalazione visiva, illuminz. nelle ore notturne ed in caso di scarsa visibilità 0 2
Art. 154 Disciplina del cambio di direzione e di corsia 79 190
Art. 155 Limitazione dei rumori dei silenziatori e degli apparati radio 2 0
Art. 156 Uso dei dispositivi di segnalazione acustica 1 4
Art. 157 Disciplina dell'arresto, della fermata e della sosta 735 457
Art. 158 Divieto di fermata e di sosta 6.685 5109
Art. 164 Sistemazione del carico sui veicoli 2 0
Art. 169 Trasporto di persone sugli autoveicoli 4 2
Art. 170 Trasporto di persone su motocicli e ciclomotori 6 2
Art. 171 Uso del casco 374 276
Art. 172 Uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta dei bambini 46 21
Art. 173 Mancato uso di lenti o uso di radiotelefoni o cuffie 421 149
Art. 177 Inosservanza dell'obbligo di lasciare il passo ai mezzi di soccorso 1 0
Art. 180/7 Possesso dei documenti della circolazione 484 324
Art. 180/8 Senza giustificato motivo non ottemperava all'invito a presentarsi 294 423
Art. 181 Esposizione del contrassegno assicurativo 664 100
Art. 186 Guida in stato di ebbrezza alcolica 7 6
Art. 187 Guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti 1 1
Art. 188 Circolazione e sosta dei veicoli al servizio di persone invalide 19 20
Art. 189 Comportamento dei conducenti in caso di incidente 9 11
Art. 190 Comportamento dei pedoni 1 4
Art. 191 Comportamento dei conducenti verso i pedoni 16 9
Art. 192 Obblighi verso funzionari, Ufficiali e Agenti 46 43
Art. 193 Obbligo di assicurazione 312 657
Art. 213 Giuda con veicolo sottoposto a sequestro 1 3
Art. 214 Circolazione con veicolo già sottoposto a fermo 0 33
Art. 216 Circolazione con carta di circolazione ritirata 0 1
Art. 218 Guida durante la sospensione della patente 0 1
    Totale parziale 25.419 18.239
Art.. 7-158 Operatori "Sostare" - "Amt" 20.570 14.017
    TOTALE 45.989 32.256
* dati parziali (non ancora definitivi) che si consolideranno nel prossimo trimestre

"Tra le infrazioni maggiormente accertate spiccano quelle relative all'inosservanza di obblighi, divieti e limitazioni della circolazione nel centro abitato (art. 7), mancata revisione dei veicoli (art. 80), guida senza patente o con patente sospesa (art. 116), mancata comunicazione generalità conducente (art. 126 bis), superamento dei limiti di velocità (art. 142), obblighi di precedenza (art. 145), inosservanza della segnaletica orizzontale e semaforica (art. 146), disciplina dell'arresto, della fermata e della sosta (artt. 157-158), mancato uso del casco (art. 171), mancato uso di lenti o uso di radiotelefoni o cuffie (art. 173), mancato possesso dei documenti di circolazione del veicolo (art. 180/7), non ottemperanza all'invito a presentarsi (art. 180/8), mancata esposizione del contrassegno assicurativo (art. 181) e circolazione senza copertura assicurativa (art. 193).
Tali dati, evidenziano l'assidua attività di vigilanza e controllo sul territorio da parte del personale del Corpo, ma denotano, anche, il mancato rispetto delle norme del Codice della Strada in gran parte degli automobilisti."

 

Tab. 4 - Ufficio Verbali - S.I.N. (Sistema Integrato Notifiche)

Tab. 4    
Ufficio Verbali - Sistema Integrato Notifiche (S.I.N.) 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012*
n. verbali emessi da VV.UU. 14.964 7.519
n. verbali emessi da Ufficio Verbali 2.015 3.066
n. verbali emessi da "Ausiliari del Traffico" 8.191 6.284
n. verbali emessi da P.M. (ausiliari+vigili+ufficio) 25.170 16.869
n. verbali emessi da operatori "Sostare" - AMT 20.570 14.017
verbali complessivamente emessi 45.740 30.886
n. infrazioni accertate in violazione alle norme del C.d.S. da P.M. 25.419 18.239
n. infrazioni accertate in violazione alle norme del C.d.S. da altri operatori (AMT -SOSTARE) 20.570 14.017
infrazioni al C.d.S. complessivamente accertate 45.989 32.256
n. infrazioni contestate in violazione alle norme del C.d.S. 2.108 1.656
* dato parziale non ancora definitivo

Nel decorso trimestre sono state accertate 32.256 sanzioni amministrative per violazione alle norme del Codice della Strada, comprensive dei rilevamenti effettuati dagli operatori della società Sostare, che hanno determinato un valore complessivo dell’accertato pari a euro 2.625.951,00. In proposito, si precisa che non è possibile quantificare l’esatto incasso delle infrazioni complessivamente rilevate, in quanto sono da conteggiare i verbali tuttora in corso di notifica redatti nell’ultimo periodo (notifica che deve avvenire a pena di decadenza entro 90 gg. dalla rilevazione dell’infrazione, consentendo poi all’utente, da quella data, di usufruire di ulteriori 60 gg. per effettuare il pagamento).

 

Tab. 4bis - Attività Ufficio Verbali - S.I.N. (Sistema Integrato Notifiche)

Tab. 4/bis  
ATTIVITA' UFFICIO VERBALI-SIN 3° Trim. 2012
Bollettari consegnati agli operatori P.M. (contenenti ciascuno 25 verbali C.d.S. da redigere) 551
Verbali scansionati 39.958
Verbali caricati in preimmissione 16.320
Inseriti in procedura verbali redatti da personale P.M. 18.099
Inseriti in procedura verbali redatti da personale Sostare 23.117
Inseriti in procedura verbali redatti da personale Amt 321
Verbali redatti d'ufficio 3.071
Gettito prodotto dai verbali redatti d'ufficio € 1.040.267
Verbali redatti da operatori Sostare e Amt posti in autotutela per incompletezza, vizi o targhe errate 1.253
Verbali archiviati (per numero di protocollo) in scatole di cartone 39.958
Generalizzazioni effettuate a seguito visure presso gli archivi della MCTC - ANCITEL 26.383
Generalizzazioni effettuate a seguito visure presso i nostri archivi 12.162
Controllo dei verbali sospesi dalla procedura (dopo la visura) per marca diversa o per targa errata 1.123
Verifiche anagrafiche eseguite su verbali prima della spedizione 18.324
Verbali notificati tramite SIN 39.536
Verbali al C.d.S. notificati tramite l'ufficio spedizioni del Comune 1.293
Verbali inseriti con targa estera o a carico di cittadini stranieri 385
Inserimento cambi di residenza per la successsiva rinotifica 2.512
Inserimento eredi di proprietari deceduti 215
Inserimento cambi di proprietà di veicoli venduti 2.944
Inserimento leasing e noleggio 1.127
Spedizioni di rinotifiche 3.022
Richieste di esatto recapito presso vari Comuni a seguito mancata notifica perché "Trasferito-Sconosciuto" all'indirizzo 3.091
Richieste di Pubblicazione all'albo pretorio di vari Comuni a seguito conferma indirizzo 1.036
Rgistrazione di pagamenti a mezzo c/c 12.110
per un importo di Euro € 494.864
Pagamenti eseguiti presso la ns. cassa 2.726
per un importo di Euro € 297.950
Acquisizione pagamenti Lottomatica 2.362
per un importo di Euro € 163.307
Acquisizione pagamenti SIN 8.786
per un importo di Euro € 728.843
Verbali e relativi atti di notifica prelevati in copia conforme per l'Ufficio Contenzioso Amministrativo 280
Verbali e relativi atti di notifica prelevati in copia conforme per l'Ufficio Contenzioso Giudiziario 1.315
Comunicazioni SDI 42
Atti protocollati 8.036
Risposte varie ad utenti 711
Verbali verificati per la successiva trasmissione a ruolo esattoriale 5.725
Verbali trasmessi a ruolo esattoriale 0
Gettito prodotto dai verbali trasmessi a ruolo esattoriale 0
Controllo e verifica scarti di trasmissioni precedenti a ruolo 387
Inserimento verbali per infrazioni ai RR.LL. 463
Notifiche di verbali per infrazioni ai RR.LL. tramite l'ufficio spedizioni dell'Ente 306
Inserimento oblazioni verbali per infrazioni ai RR.LL. 333
per un importo di Euro € 29.179
Inserimento Ordinanze Prefettizie a seguito verbali redatti 308
Notifiche e rinotifiche Ordinanze Prefettizie tramite l'ufficio spedizioni dell'Ente 376
Inserimento oblazioni di Ordinanze Prefettizie 33
per un importo di Euro € 5.013
Inserimento oblazioni Affissioni e Pubblicità 1
per un importo di Euro € 499
Sgravi 224
Sospensive 0
Rimborsi 31
Rateizzazione Verbali 84
Comunicazioni per Ufficio Trasparenza (Controllo sulla Regolarità degli atti amministrativi) 0
Inserimento esiti ricorsi 916
Inserimento provvedimenti di autotutela 40
Inserimento rapporti per Prefettura 249
Patenti inviate alla M.C.T.C. o alla Prefettura a seguito ritiro quale sanzione accessoria di infrazioni varie 49
Inserimento trasgressori ai fini della decurtazione punti patente 1.942
Comunicazioni al Ministero relative ai punti da decurtare 4.658
Totale punti patente decurtati 16.457
Veicoli assenti nei terminali per i quali è stata inoltrata comunicazione alla Motorizzazione 64

Nella suddetta tabella vengono elencate le principali attività svolte ed i risultati ottenuti - nel periodo preso in esame - dagli operatori, molti dei quali amministrativi, che curano l'iter del procedimento sanzionatorio amministrativo di competenza esclusiva della Polizia Municipale.

 

Tab. 5 - Rilevamenti con Autovelox

Tab. 5      
Rilevamenti con Autovelox 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
V.le L. Bolano 506 722 42,69
Via Don Minzoni 22 24 9,09
V.le Kennedy 905 469 -48,18
V.le Ruggero di Lauria 72 28 -61,11
Viale A. Alagona 70 46 -34,29
Via Passo Gravina 199 123 -38,19
Viale F. Fontana 167 69 -58,68
Viale O. Da Pordenone - 6 n.c.
Infrazioni complessivamente accertate 1.941 1.487 -23,39
Infrazioni art. 142 8° comma 1.888 1.464 -22,46
Infrazioni art. 142/ 9° e 9° Bis con sosp. della patente 53 23 -56,6
n. addetti 4 4 0
n. gg. lavoro dedicate all'attività 65 72 10,77
n.c.= dato con comparabile      

Nel decorso trimestre, sono state particolarmente attenzionate le arterie stradali che, pur facendo parte del centro abitato, presentano le caratteristiche di strade extraurbane, inducendo gli automobilisti ad eccedere nella velocità. I dati riportati nel successivo prospetto evidenziano un generale decremento (-22,46%), rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, del numero di verbali elevati per eccesso di velocità ai sensi dell'art. 142 comma 8°, che sanziona il superamento dei limiti di velocità di oltre 10 Km/h (fino a 40 Km/h), che prevede la sanzione pecuniaria di €.155,00 e la decurtazione di tre punti dalla patente di guida.
Sono stati altresì elevati 23 verbali:
"a)     ai sensi dell'art. 142 comma 9° per il superamento dei limiti di velocità di oltre 40 Km/h, ma meno di 60 Km/h (sanzione pecuniaria di Euro 500,00 una decurtazione di sei punti dalla patente e la sospensione della stessa da 1 a 3 mesi);"
b)     ai sensi dell'art. 142 comma 9° bis per il superamento dei limiti di velocità di oltre 60 Km/h (che prevede una multa di Euro 779, una decurtazione di 10 punti dalla patente e la sospensione della stessa da 6 a 12 mesi).
"Le violazioni sono state accertate con apparecchiatura ""Velomatic 512"" in dotazione al Corpo, in maggior misura sul Viale Lorenzo Bolano (722) e sul V.le Kennedy (469), ma anche in altri tratti previsti dall'apposito decreto prefettizio, quali Via Passo Gravina (123), Viale F. Fontana (69), V.le A. Alagona (46), Viale Ruggero di Lauria (28) , Via Don Minzoni (24) e V.le O. da Pordenone (6)."

Tab. 6 - Controllo Lavori Stradali

Tab. 6      
ATTIVITA' CONTROLLO LAVORI STRADALI 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
Controllo Cantieri Operativi* 264 278 5,3
Sopralluoghi nuovi cantieri 30 65 116,67
Controlli lavori urgenti 86 86 0
Segnalazioni pervenute dalla Manutenzione Strade 27 37 37,04
Segnalazioni pervenute Centrale Operativa 22 13 -40,91
Esposti pervenuti 2 9 350
Totale controlli effettuati 431 488 13,23
Verbali art.21 CdS 4 5 25
Unità fisse di controllo per lavori stradali 2 2 0
Ore lavoro delle unità fisse 648 666 2,78
Ore personale temp. impiegato per tutela lavori su sede stradale 378 774 104,76
Ore personale impiegato per servizio a pagamento 246 174 -29,27
Riunione Organo Tecnico / Conferenze 1 3 200
*Cantieri giornalmente controllati x n. gg. nel mese      

I lavori stradali più rilevanti che, in quest'ultimo trimestre, hanno interessato la città, sono stati i seguenti :
Lavori a cura della Direzione "Lavori Pubblici" per la nuova rete di metanizzazione con due condutture parallele Media –Bassa. I lavori - che hanno recentemente interessato i quartieri di Nesima Superiore e Cibali - sono stati ultimati con la stesura dell'ultimo manto bituminoso (c.d " tappetino"). E' tutt'ora in fase di completamento l'area di Picanello Sud-Est, nella quale sono state canalizzate le due condutture parallele di media e bassa pressione con allacciamenti e prese negli incroci per la chiusura degli anelli di rete. Dopo le ultime prove di collaudo che si eseguiranno sulle condutture, le vie interessate in questa area saranno oggetto dei lavori di ripristino e la nuova rete sarà resa in esercizio per il nuovo bacino d'utenza.
"Per quanto concerne l'area Nord di San Nullo, già collaudata e fruibile, resta ancora sospeso il collegamento della rete zona S. Nullo Sud con la zona S. Nullo Nord in quanto i previsti lavori di scavo in attraversamento sotto i binari del passaggio a livello della FCE di via S. Catania non si possono eseguire per motivi tecnici. Pertanto, la variante di esecuzione sarà probabilmente l'allacciamento tra la nuova presa di derivazione posta sulla corsia Nord adiacente la rotatoria di S. Nullo con la presa esistente nel crocevia con via S. Catania.
Sono appena iniziati i lavori della nuova rete di metanizzazione in via Due Obelischi – via Allende – via Leucatia con attraversamenti su via Pietro Novelli –via San Gregorio.
"
Lavori Pubblici di nuova rete fognaria o allacci trasversali alla rete fognaria esistente - Sulla Circonvallazione, dalla Rotatoria San Nullo verso Nord fino alla congiunzione con la via Galermo e viale Tirreno, sono stati ultimati i lavori di scavo della rete fognaria nell'ultimo tratto di collegamento tra la Via Galermo e Viale Tirreno con l'apposizione dei manufatti prefabbricati in cls. "c.d. ovoidi ".
Lavori di riqualificazione o miglioramento a cura della Direzione "LL. PP. - Manutenzione Strade" - Nel decorso trimestre, sono iniziati i lavori di rifacimento marciapiedi in Piazza S.M. di Gesù e sul viale della Libertà, lato ovest, nel tratto compreso tra C.so Italia e Piazza Iolanda. Sono in corso di svolgimento i lavori - in sinergia con il Comune di S. A. Li Battiati - di sistemazione e di miglioramento della rotatoria di via Due Obelischi, per migliorare la viabilità veicolare rendendo più fluida la circolazione. Nel contempo, si stanno eseguendo lavori per consentire la realizzazione delle corsie riservate alla Linea AMT- BRT, nel doppio senso di marcia solo in via Due Obelischi nel tratto compreso tra via Condorelli ed il nuovo Posteggio Due Obelischi, quale realizzazione del "Progetto esecutivo di realizzazione di una corsia preferenziale funzionale all'istituzione di una Linea AMT- BRT per il collegamento del parcheggio scambiatore di Due Obelischi con il centro della città "-
Manutenzione Ordinaria e Straordinaria - a cura della Direzione "LL. PP. - Manutenzione Strade" - Lavori di scarifica e di bitumazione sono stati eseguiti nelle sedi stradali particolarmente insidiose a causa di naturali ammaloramenti del terreno dovuti al decorso del tempo o a seguito di eventi climatici che hanno reso il sedime stradale pericoloso per la pubblica incolumità. Sono stati eseguiti, inoltre, lavori su tutta la Circonvallazione, in ambedue le carreggiate, dalla rotatoria del nuovo Ospedale Garibaldi fino al "torna – indietro" di Ognina .
"• F.C.E. per la realizzazione della Metropolitana -
1° Lotto: - Corso Sicilia (da Piazza Stesicoro a Piazza Giovanni XXIII);
2° Lotto: - Viale Africa (da Piazza Giovanni XXIII a Piazza Galatea);
3° Lotto: - Da via Bergamo a via Milo;
4° Lotto: - Circonvallazione (dal viale A. Usodimare al viale L. Bolano).
"
"• FF.SS. per la realizzazione del costruendo 2° Binario interrato - Questi i tratti interessati:
Viale A. Alagona/ via A. De Gasperi/ via Messina ad incrocio con via Timoleone/ viale Ulisse con attraversamento in direzione Stazione Cannizzaro.
"
• SIDRA - Per quanto concerne la rete idrica, i lavori di scavo sono stati prevalentemente interventi urgenti per perdite, sostituzione di prese o allacci di nuove utenze. La gestione della rete fognaria ha prevalentemente riguardato la sistemazione di alcuni pozzetti con botole ed il ripristino di alcune condutture danneggiate.
"• Enel - I numerosi interventi per guasti Enel in questo trimestre, spesso causati dall'eccessivo carico di consumi, sono stati eseguiti anche in orari notturni, interessando punti nevralgici per la circolazione veicolare.
• Enel - Video Sorveglianza (Progetto Ministero dell'Interno) – Proseguono senza sosta i lavori di scavo per posa cavi e giunzione dei collegamenti di rete agli impianti installati dalla Fastweb e Selex per il funzionamento delle telecamere previste nel progetto di Video Sorveglianza che interesseranno le stesse vie precedentemente oggetto dei recenti lavori di scavo eseguiti dalle ditte Fastweb e Selex.
"
"• Telecom – In quest'ultimo trimestre sono proseguiti i lavori per la realizzazione dell'ampliamento della nuova rete telefonica in fibre ottiche con scavi in mini-trincea nelle vie della città, poiché la città di Catania - insieme a Roma e Milano – è stata individuata quale città " pilota " nel progetto Telecom per la realizzazione della nuova rete di servizio .
• Fastweb - Sono stati eseguiti in questo trimestre solo lavori di allacciamenti per nuove utenze.
• ASEC - In quest'ultimo trimestre diverse arterie sono state interessate da lavori inerenti le prove di collaudo per verificare eventuali perdite di gas nella nuova rete di metanizzazione prima che sia resa fruibile al nuovo bacino d'utenza.
• Parcheggio Sotterraneo Piazza Europa – Anche nel decorso trimestre sono proseguiti i lavori del costruendo parcheggio sotterraneo.
"
"L'attività prioritariamente è stata indirizzata nel controllare l'incidenza dei lavori sulla viabilità e la regolarità della segnaletica stradale, la cui efficienza deve essere garantita, anche e soprattutto negli orari notturni. Sul territorio insistono, mediamente, dai 10 ai 13 cantieri operativi stabili.
Sono eseguiti, quotidianamente, sopralluoghi nei nuovi cantieri congiuntamente con i tecnici delle ditte richiedenti autorizzazione e con quelli della Direzione "Ufficio Traffico Urbano…" a seguito delle decisioni assunte in occasione delle riunioni dell'Organo Tecnico. Vengono effettuati, inoltre, sopralluoghi preventivi al rilascio delle autorizzazioni allo scopo di stabilire le modalità operative e la segnaletica provvisoria necessaria a garantire la sicurezza della viabilità. Sono vagliate le varie segnalazioni pervenute dal Servizio "Manutenzione Strade", per l'assistenza in lavori di ripristino a causa di ammaloramenti del sedime stradale, o per esposti trasmessi da privati o Enti. "
"Diverse sono state le ricerche anagrafiche eseguite per individuare i responsabili delle ditte esecutrici dei lavori al fine di recuperare l'impegno economico anticipato dall'Ente per il ripristino di danni, arrecati alla sede stradale, durante l'esecuzione dei lavori. Il personale impiegato nella tutela dei lavori in sede stradale ha svolto il proprio servizio a carico dell'Ente quando la commessa ha riguardato un lavoro pubblico; nel caso contrario l'onere del servizio è stato posto a carico del privato, giusta delibera del Consiglio Comunale n. 7 del 21. 02. 2007.
Dall'esame del successivo prospetto si rileva una pressoché equivalenza (rispetto al dato di riferimento dell'anno precedente) dei controlli complessivamente effettuati, a fronte di un leggero incremento dei verbali elevati ai sensi dell'art. 21 C.d.S."

Tab. 7 - Polizia Annonaria e Commerciale

Tab. 7      
Antiabusivismo Commerciale, Anticontraffazione e Accertamenti Commerciali      
Tipologia attività 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
controlli di esercizi commerciali in sede stabile 421 212 -49,64
controlli su aree pubbliche e aree mercatali 355 465 30,99
pubblici esercizi controllati 177 222 25,42
controlli complessivi effettuati 953 899 -5,67
verbali per occupazione abusiva suolo pubblico 123 113 -8,13
verbali per mancanza di autorizzazioni varie 94 75 -20,21
sequestri amministrativi      
ad ignoti 49 131 167,35
nominativi 21 33 57,14
sequestri penali      
informative di reato a carico di ignoti 2 - n.c.
informative di reato nominative 15 8 -46,67

"Al fine di assicurare una crescente ed incisiva azione di contrasto all'abusivismo commerciale, per le naturali implicazioni di ordine pubblico connesse a questo fenomeno, sono stati disposti specifici servizi interforze in attuazione dell'Ordinanza di Servizio n. 11 del 2 marzo 2012, emanata dal Questore di Catania, in seguito alle continue rimostranze dei residenti e degli operatori nell'area di Corso Sicilia e Piazza Grenoble, che lamentano lo stazionamento di cittadini extracomunitari dediti alla vendita di prodotti contraffatti. Tali servizi, scanditi da successive disposizioni di servizio con cadenza settimanale, sono tuttora attivi, registrando unanimità di consensi per i risultati ottenuti. Durante tali operazioni sono stati redatti 113 verbali per occupazione di suolo pubblico e 75 verbali per mancanza di autorizzazioni varie. Tali operazioni, spesso, sono state teatro di inseguimenti e colluttazioni che hanno fatto registrare diversi infortuni fra gli operatori intervenuti, ostacolati alcune volte dall'atteggiamento critico dei cittadini che ha reso difficoltose le stesse procedure di sequestro e redazione dei relativi verbali.

"
Particolare attenzione è stata rivolta al contrasto dei fenomeni dell'abusivismo commerciale, in particolare nelle zone ad alta densità commerciale quali Via Etnea, Corso Sicilia e aree limitrofe, Viale M. Rapisardi e Viale Ruggero di Lauria. In tale zone vengono giornalmente predisposti i seguenti servizi di vigilanza:
"• Viale Mario Rapisardi : incessante l'opera di prevenzione dell'abusivismo commerciale svolta in tale zona, presidiata giornalmente da una o più pattuglie con l'ausilio di un furgone.
• Mercato piazza Carlo Alberto : viene assicurata la presenza giornaliera di almeno 4 unità (che diventano 6 nel fine settimana), per assolvere i numerosi e delicati compiti di ordine pubblico, di prevenzione e di repressione del dilagante fenomeno dell'illecita vendita di prodotti contraffatti e dell'abusivismo commerciale in genere, rinvigorito dall'attuale severa congiuntura economica che ha accresciuto le sacche di povertà presenti nel nostro territorio e, parallelamente, moltiplicato le condotte criminali e di illegalità in genere. La domenica, in aggiunta ai suddetti servizi, viene comandata una pattuglia su P.zza Consiglio d'Europa (08.00-14.00) e due pattuglie, con orario 07.00-13.00, al porticciolo di Ognina per garantire la circolazione e la sosta regolare, ma anche per evitare la vendita abusiva di prodotti ittici.
Servizio di vigilanza viene, inoltre, predisposto nel nuovo mercatino sperimentale del Viale Alcide De Gasperi, a seguito provvedimento dirigenziale n. 06/74 del 28.05.2012 emesso dalla Direzione "Attività Produttive"
"
che ha assegnato n. 100 posteggi agli operatori commerciali. Tra le diverse operazioni condotte dal nucleo antiabusivismo ed anticontraffazione, si elencano – cronologicamente - quelle più significative evidenziate sul più noto quotidiano locale nel decorso trimestre:
" 25.07.2012: a seguito servizio congiunto con la Polizia di Stato sono state effettuate tre operazioni che hanno prodotto il sequestro di 90 paia di scarpe con il marchio contraffatto delle più note firme e centinaia di articoli vari, unitamente a 3 informative di reato a carico di soggetti identificati per vendita non autorizzata di prodotti con marchio falsificato;
29.07.2012: un'intensa attività di controlli antiabusivismo ha determinato, in varie operazioni, il sequestro di svariati chili di merce, venduta senza autorizzazione, oltre a centinaia di supporti audiovisivi "pirata", n. 12 cassette di meloni, n. 15 cassette di frutta e ortaggi e circa 200 lattine di bibite varie. I venditori si sono dati precipitosamente alla fuga facendo perdere le loro tracce. I prodotti sequestrati, in ottimo stato di conservazione, sono stati donati in beneficenza;
"
"11.08.2012: in tre differenti interventi sono stati sequestrati circa un migliaio fra cd e dvd contenenti film, compilation musicali e giochi per Play Station abilmente riprodotti, di cui 547 al viale M. Rapisardi, 260 in piazza Grenoble e 130 nelle vie adiacenti la Pescheria. Inoltre, con la collaborazione di agenti della P.S., sono state sequestrate 40 paia di scarpe sportive con false griffe, poste illegalmente in vendita in piazza Grenoble. I tre venditori extracomunitari sono fuggiti alla vista delle forze dell'ordine abbandonando la merce; 20.08.2012: un nucleo di ispettori della Polizia Commerciale, nel corso del loro servizio, ha sequestrato oltre 700 pezzi di articoli contraffatti esposti abusivamente da un extracomunitario, il quale è fuggito lasciando la merce sul marciapiede;
"
"27.08.2012: due ambulanti abusivi catanesi sono stati identificati e sanzionati perché sorpresi da alcuni ispettori della Polizia Commerciale a vendere articoli di bigiotteria senza autorizzazione amministrativa. La merce, circa 270 pezzi, è stata posta sotto sequestro; 22.09.2012: imponente operazione condotta dal nucleo "Antiabusivismo Commerciale e Anticontraffazione", coadiuvati da operatori della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, conclusa con il sequestro di oltre 3 mila dvd e cd "clonati" e di 18 paia di scarpe con griffe falsificate, rinvenute sotto una bancarella collocata in piazza Grenoble. Nel corso di tale operazione è stato denunciato a piede libero un venditore ambulante abusivo che si è dichiarato proprietario dei supporti audiovisivi sequestrati. Il valore complessivo della merce sequestrata dalle forze dell'ordine, che hanno validamente operato in perfetta sinergia, si aggira intorno ai settemila euro.
"
· Corso Sicilia: servizio svolto quotidianamente da due pattuglie nei turni 08.00-14.00 e 14.00-20.00, con l'ausilio di un furgone, coordinati dalla presenza in loco di un ufficiale, anche in virtù dell'ordinanza di servizio n. 11 del 2 marzo 2012 emanata dalla Questura di Catania che ha predisposto servizi congiunti per il contrasto del fenomeno dell'abusivismo commerciale prevalentemente effettuato dai cittadini extracomunitari. In particolare, tali servizi vengono effettuati per assicurare un'azione di vigilanza anche nelle zone limitrofe al corso Sicilia, allo scopo di prevenire l'allestimento di banchetti di venditori abusivi per ridare decoro in tali aree, ripristinandone la legalità.
"
"

Inizio Pagina

Tab. 7/bis - Tipologia merce sequestrata

Tab. 7/bis  
Nucleo Antiabusivismo ed Anticontraffazione 3° Trim. 2012
Tipologia Merce Sequestrata  
Auricolari 7
Batterie 73
Borse 90
Borselli 40
Capi d'abbigliamento 132
Cappelli 25
Caricabatterie 314
Chincaglieria 2.120
Cinture 34
Cover 344
Custodie per telefonino 233
Giocattoli 57
Giubbotti 29
Occhiali 301
Ombrelli 1
Orologi 43
Pellicole per telefonini 69
Portacellulari 3
Portafogli-Portamonete 27
Scarpe (paia) 177
Scarpe spaiate 185
Sciarpe 10
Supporti audio-video (Cd- Dvd) 6.899
Tavolo 1
Varie 596
TOTALE ARTICOLI 11.810

 

III° Trim. 2012 ARTICOLI SEQUESTRATI TOTALE ARTICOLI DONATI IN BENEFICENZA MERCE DISTRUTTA*
  AMM.VI GIUDIZIARI  
LUGLIO 1.361 122 1.483 543 1.751
AGOSTO 3.302 - 3.302 - -
SETTEMBRE 7.011 14 7.025 - 5.231
Totale 11.674 136 11.810 543 6.982

Notevole è stata l'attività svolta dal nucleo di antiabusivismo commerciale sul fronte della contraffazione nelle aree limitrofe al Corso Sicilia (piazza Grenoble, via Betlemme, via Luigi Rizzo, via Pacini), ma anche nei siti di piazza Montessori, Viale Ruggero di Lauria, piazza Spedini, Viale M. Rapisardi e nelle aree mercatali della Pescheria e di piazza Carlo Alberto, con diverse operazioni che hanno determinato 164 sequestri amministrativi ed 5 giudiziari, per un totale di 11.810 per un valore complessivo di circa 75.000 euro, a cui vanno aggiunti: Kg. 160 rame
Kg. 417 pesce
n. 234 piante
n. 64 cassette verdura
n. 57 cassette frutta

8Tab. 8 - Attività operativa Controllo Edilizio

Tab. 8      
ATTIVITA' OPERATIVA ANTIABUSIVISMO EDILIZIO 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
n.segnalazioni pervenute 265 108 -59,25
n. controlli effettuati 125 195 56,00
Informative di reato      
"Oasi del Simeto" 1 8 700,00
" Città" 11 23 109,09
TOTALE 12 31 158,33
Verbali amministrativi 6 10 66,67
Sequestri 1 10 900,00
Dissequestri 1 4 300,00
Esecuzione Provvedimenti A. G. 43 20 -53,49
Demolizioni      
Spontanee 0 2 n.c.
Esito negativo 32 2 -93,75
       
Varie (richieste pervenute dall'U.T.C.) 26 4 -84,62
Varie (richieste pervenute da altri Enti) 8 7 -12,50
n.c. = dato non comparabile      

Nel decorso trimestre è stata potenziata l’azione di contrasto all’abusivismo edilizio che ha fatto registrare i seguenti risultati:
Le pratiche introitate nel periodo in esame sono state complessivamente 143. Gli accertamenti espletati su richiesta dell’A.G. sono stati 71 (+65,12% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente). I sopralluoghi e gli accertamenti effettuati, complessivamente 207 (+65,60%), hanno determinato l’accertamento di 51 abusi edilizi (+ 168,42%), da cui sono scaturite 31 informative di reato inoltrate all’A.G (+158,33%).
Le pratiche espletate dal nucleo nel decorso trimestre sono state complessivamente 329 (+75,94%), di cui 10 sequestri di opere in violazione della normativa urbanistica che hanno determinato altrettanti verbali amministrativi.

 

Tab. 9 - Vigilanza Ambientale e Degrado Urbano

Tab. 9      
VIGILANZA AMBIENTALE E DEGRADO URBANO 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
Segnalazioni e/o esposti pervenuti 261 170 -34,87
Sopralluoghi effettuati 460 394 -14,35
Accertamenti Catastali 53 13 -75,47
Informative di reato 15 5 -66,67
Accertamenti su delega Procura 19 12 -36,84
Verbali ispezione attività 3 6 100
Sanzioni elevate per deposito r.s.u. fuori orario O.S. 130/11 4 11 175
Sanzioni elevate per deposito r.s.u. fuori cassonetto O.S. 365/94 3 3 0
Verbali (art. 23 C.d.S.) 44 25 -43,18
Sanzioni per violazioni al Regolamento di Polizia Urbana 0 1 n.c.
Altre sanzioni elevate 29 4 -86,21
Verbali complessivamente elevati 80 44 -45
Addetti 9 8 -11,11
Ore di lavoro 3036 2711 -10,7

Anche nel decorso trimestre sono proseguiti i servizi mirati alla tutela dell’ambiente ed alla prevenzione del fenomeno delle discariche abusive. Il nucleo addetto alla vigilanza ambientale, numericamente ridotto rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ha effettuato complessivamente 394 sopralluoghi (-14,35%) a fronte di 170 esposti (-34,87%) pervenuti. Tali accertamenti, di cui 12 eseguiti su delega della Procura (-36,84%), hanno determinato 5 informative di reato.L'inesorabile decremento dell'organico del Corpo non ha consentito di ripristinare il numero di operatori del nucleo particolarmente impegnati, recentemente, anche in servizi esterni non inerenti l'attività de quo.

Tab. 10 - Attività Ufficio "Polizia Giudiziaria"

Tab. 10
UFFICIO "POLIZIA GIUDIZIARIA" 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
C.N.R. 63 58 -7,94
Arresti 7 6 -14,29
Annotazioni di P.G. 9 66 633,33
Indagini di P.G. (d'iniziativa e delegate) 93 88 -5,38
Relazioni ex art. 11 D. Lgs. 274/00 2 3 50
Denunce, querele , dichiarazioni di smarrimento, esposti 48 21 -56,25
Dichiarazioni di smarrimento - 35 n.c.
Accertamenti stranieri (T.U. Immigrazione) 34 20 -41,18
Espulsione stranieri - 4 n.c.
Perquisizioni personali e locali (d’iniziativa e delegate) 3 2 -33,33
Sequestri penali e amministrativi 40 45 12,5
Acquisizioni e rinvenimenti 7 13 85,71
Dissequestri e restituzione beni 1 9 800
Accompagnamenti in ufficio per identificazione 70 56 -20
Identificazione indagati (ex artt. 349,161,96 c.p.p.) 87 62 -28,74
Interrogatori d'iniziativa e delegati 1 - n.c.
Sommarie informazioni e dichiarazioni spontanee 15 27 80
Notifiche atti di P.G. 62 76 22,58
Accertamenti su ciclomotori 11 4 -63,64
Ricerche di persona ex artt. 159,160,549 c.p.p. 18 35 94,44
Attività contrasto posteggiatori abusivi 55 3 -94,55
Accertamenti violazioni O.S. 166/09 (contrasto attività di meretricio) - 17 n.c.
Interventi di sicurezza urbana n.d. 34 n.c.
Attività varia (antiborseggio, esibizione documenti art. 180 C.d.S., affidamento minore, accertamenti MCTC, traduzione c/o casa circondariale, scarcerazioni, esecuzione Ordinanza Pref., collaborazione TSO, accertamenti Infortunio lavoro, apposizione sigilli, accertamenti anagrafici, violazione OO.SS., accertamenti taxi) 136 113 -16,91
Pratiche di P.G. complessivamente esitate 762 797 4,59
Addetti 12 11 -8,33
Ore lavoro complessivamente effettuate 4.218 3.078 -27,03
n.c.= dato con comparabile      

L’attività complessivamente svolta può essere quantificata in 797 pratiche di P.G., con un incremento del 4,59% rispetto allo stesso trimestre dell’anno 2011. L’attività investigativa – 88 indagini eseguite – ha portato all’accertamento di 69 reati; le C.N.R. trasmesse alla locale Autorità Giudiziaria sono state, in totale, 58. Il reato prevalente risulta essere quello di cui all’art. 116 comma 13 D. Lgs. 285/92 s.m.i. (guida senza patente), di cui si sono registrati 18 casi (31% rispetto al dato complessivo). Degna di nota è l’incidenza del reato di cui all’art. 628 c.p. (rapina), di cui sono stati accertati 4 casi nell’arco di soli due mesi (luglio e agosto).
Nel periodo di riferimento sono stati operati 6 arresti. In particolare, si segnala il caso di un tunisino clandestino – già tratto in arresto per rapina durante il mese di giugno u.s. – il quale veniva sorpreso in Via delle Finanze mentre si era allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione, dove era ristretto agli arresti domiciliari. Si evidenzia, altresì, l’arresto di un giovane che aggrediva fisicamente e verbalmente un gruppo di Ispettori di P.M. mentre erano impegnati in un servizio di polizia stradale; inoltre, tentava di sottrarre la pistola ad uno di loro, causandogli gravi lesioni personali. Condotto presso il Comando, manifestava la sua rabbia danneggiando gli arredi e la strumentazione informatica dell’ufficio presso cui era piantonato. Infine, si segnala l’arresto di un soggetto resosi responsabile di rapina a mano armata ai danni di una nota agenzia di assicurazione ubicata in Corso Sicilia, a cui era riuscito a sottrarre la considerevole somma di quasi ventimila euro.
Particolarmente impegnativa è stata l’attività finalizzata alla sicurezza urbana, che ha visto il personale di questo ufficio impegnato in servizi antibullismo, di contrasto al meretricio su strada, di contrasto ai lavavetri e ai parcheggiatori abusivi, di tutela ai turisti (crocieristi), di contrasto alle occupazioni abusive del “Palazzo Bernini” e dell’“ex Palazzo delle Poste”, di riorganizzazione, vigilanza e graduale dismissione del campo rom “Fontanarossa”.

Tab. 11 - Reati accertati

Tab. 11
Ufficio Polizia Giudiziaria - Reati Accertati 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012
Commercio beni marchio contraffatto 2 -
Danneggiamento 2 5
Evasione arresti domiciliari 1 1
Falsa dichiarazione a P.U. 2 -
Furto 5 3
Furto aggravato 6 5
Guida senza patente 24 18
Ingiuria - 1
Inosservanza provvedimenti Autorità - 1
Inottemperanza decreto espulsione - 1
Lesioni personali 4 -
Mancata esibizione documenti art. 6 D.Lgs. 286/98 4 -
Minacce - 1
Minacce gravi a P.U. - 4
Oltraggio a P.U. 6 4
Omessa custodia veicolo sequestrato - 10
Omissione di soccorso 1 -
Rapina - 4
Resistenza a P.U. 5 3
Ricettazione 4 1
Rifiuto di generalità a P.U. 3 3
Rissa - 1
Soggiorno illegale ex art. 10 bis D.Lgs. 286/98 8 -
Totale 89 69

Tab. 12 - Nucleo Contrasto Disagio Sociale

Tab. 12
NUCLEO CONTRASTO DISAGIO SOCIALE 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Variazione
Interventi di T.S.O. 83 80 -3,61
Interventi non in T.S.O. 58 72 24,14
n. complessivo interventi 141 152 7,8
TSO effettuati su uomini 43 47 9,3
TSO effettuati su donne 40 33 -17,5
TSO fuori sede 17 15 -11,76
Notifiche Tribunale Minori 2 6 200
Accompagnamento minori in sede 0 6 n.c.
Accompagnamento minori fuori sede 6 4 -33,33
Interventi vari 10 13 30
Trattamento Sanitario Obbligatorio compiuto nell'orario 19.00-01.00 16 10 -37,5
Trattamento Sanitario Obbligatorio compiuto nell'orario 01.00-07.00 8 10 25
Addetti 8 8 0
Ore di lavoro 2.946 2.820 -4,28

L’attività svolta nel periodo in esame, comparata con quella effettuata nello stesso trimestre dell’anno precedente, registra un lieve incremento degli interventi complessivamente effettuati (+7,80%).

Tab. 13 - Centrale Operativa - Pronto Intervento

Tab. 13
Centrale Operativa 2012
Attività 3° Trimestre  
Contatti C.O. H24 40.853
Segnalazioni pervenute 6.591
Rimozione veicoli 886
Auto negli spazi riservati ai pub 140
Buche sulla sede stradale o manto deformato 24
Constatazioni danni per buche sulla sede stradale 23
Cani randagi feriti, abbandonati e/o pericolosi 151
Reclami pervenuti per musica ad alto volume pub centro storico 204
Richiesta rilievo di incidenti stradali 589
Ambulanti che esercitano attività abusivamente 45
Attività commerciali che occupano abusivamente suolo pubblico 15
Passi carrai ostruiti 322
Posti riservati agli invalidi 206
Soste irregolari 535
Richieste rimozioni veicoli 654
Olio sulla sede stradale 75
Spazi riservati a cicli e motocicli 102
Per alberi pericolanti e rami sulla sede stradale 11
Altre segnalazioni 2.110

Riepilogo Attività C.O. 3° TRIM. 2011 3° TRIM. 2012 % Var.
Contatti C.O. h 24 44.829 40.853 -8,87
Segnalazioni pervenute 6.350 6.591 3,8
Comunicazioni inviate Uffici Ente 873 866 -0,8
Comunicazioni inviate Enti esterni 555 681 22,7
Comunicazioni complessivamente inviate 1.428 1.547 8,33
Addetti 18 17 -5,56
Ore lavoro 6.408 5.871 -8,38

La tabella riassume le principali richieste pervenute nel trimestre di riferimento. Esse riguardano soprattutto segnalazioni che, notoriamente, evidenziano un certo disagio del cittadino in relazione a comportamenti non proprio “conformi” alle regole di convivenza sociale. Il personale opera in Centrale tutto l’anno in h24, fornendo ausilio agli operatori in servizio sul territorio (collegati tramite gli apparati radio trasmittenti o gli apparati telefonici di servizio, di cui gran parte del personale è ormai dotato). Il successivo prospetto riepilogativo mette in relazione il decorso trimestre con lo stesso periodo dell'anno precedente evidenziando un lieve incremento delle segnalazioni pervenute (+3,8%) e delle comunicazioni inviate (+8,33%) agli Uffici e/o Enti di competenza.

Inizio Pagina

Tab. 14 - Ufficio Ricorsi

Tab. 14
CONTENZIOSO AMMINISTRATIVO 3°TRIM. 3°TRIM. Variazione
  2011 2012 %
Ricorsi al Prefetto introitati 840 645 -23,21
Ricorsi esitati su verbali P.M. e Ausiliari del Traffico 363 295 -18,73
Ricorsi esitati su verbali AMT e SOSTARE 199 205 3,02
Totale ricorsi al Prefetto esitati 562 500 -11,03
Comunicazioni inviate all'utenza (ricorsi inammissibili, fuori termine, erroneamente intestati, ecc.) 98 30 -69,39
Totale procedimenti definiti 660 530 -19,7
Ricorsi trattati per infortunistica 13 6 -53,85
Giorni ricevimento pubblico 6 6 0
Ore sett. ricevimento pubblico 24 24 0
Addetti 5 4 -20
Ore lavoro complessivamente effettuate (compresi i servizi esterni non inerenti l'attività) 1.608 1.432 -10,95

Per quanto concerne l'attività specifica della sezione "Ricorsi Amministrativi", si evidenzia che, a fronte di 2.535 ricorsi introitati sino alla data del 30 settembre, ne sono stati esitati 2.135. E’ in fase costitutiva un gruppo di lavoro, che prevede anche l’impiego a scavalco del personale assegnato alla sezione “Opposizioni Giudiziarie”, per smaltire l’attuale carico giacente.
Inoltre, a seguito di incontro con l’Ufficio Depenalizzazione della Prefettura, al fine di ridurre i tempi di istruzione dei ricorsi amministrativi, eliminando quanto più possibile la trasmissione cartacea dei fascicoli, si stanno elaborando nuove procedure di invio. In particolare, si sta cercando di attivare la procedura informatica di gestione del contenzioso, elaborata dal Ministero dell’Interno, denominata SAN.A. A tal fine, è già stata trasmessa alla Prefettura di Catania bozza di protocollo di intesa volta all’attivazione del servizio, che consentirà una gestione più celere del procedimento e la dematerializzazione dei relativi fascicoli.
L’attuale criticità registrata nella dotazione organica non ha consentito di ripristinare adeguatamente l’organico dell’Ufficio, attualmente sottodimensionato. Ciò ha inevitabilmente determinato un evidente rallentamento dell’attività specifica.

Inizio Pagina

Tab. 15 - Ufficio Contenzioso Giuduziario

Tab. 15
UFFICIO CONTENZIOSO GIUDIZIARIO     2011 2012 % Variazione
Tipologia Attività – 3° Trimestre          
Ricorsi   su cartella 150 168 12
    su verbali P.M. 169 174 2,96
    su verbali Sostare 11 8 -27,27
    su Ord. di Ingiunz. 5 4 -20
    decisi con sentenza 937 584 -37,67
Comparse costituzione     288 442 53,47
Atti citazione   < 516,00 euro 25 48 92
    > 516,00 euro 74 130 75,68
    fuori sede 27 34 25,93
Relazioni inviate in avvocatura     132 223 68,94
Lettere inviate   Alle Direzioni e Uffici vari 85 184 116,47
    al Concessionario 11 0 n.c.
Procedimenti registrati     461 566 22,78
Verbali impugnati   non iscritti a ruolo 197 224 13,71
    iscritti a ruolo 693 995 43,58
    Totale 890 1.219 36,97
Numero udienze trattate     736 723 -1,77
Richieste di proposta appello     15 1 -93,33
Appelli proposti controparte     8 4 -50
Provvedimenti   di liquidazione spese giudiziali 114 33 -71,05
    di rimborso 34 9 -73,53
    di sgravio 2 6 200
           
    Emessi 150 48 -68
    Pubblicati on-line 150 48 -68
Servizi di cancelleria     17 20 17,65
Servizi di ricevimento pubblico     75 72 -4
Procedimenti definiti su verbale vinti per numero di pratiche (fascicolo) 34 143 320,59
    persi per numero di pratiche (fascicolo) 336 110 -67,26
Procedimenti definiti su cartella vinti per numero di pratiche (fascicolo) 131 95 -27,48
    persi per numero di pratiche (fascicolo) 388 184 -52,58
Procedimenti definiti su verbali vinti per numero di verbali 36 159 341,67
    persi per numero di verbali 366 129 -64,75
Procedimenti definiti su cartella vinti per numero di verbali 302 192 -36,42
    persi per numero di verbali 981 432 -55,96
Autotutele su verbali     8 7 -12,5
Sgravi   in autotutela 106 106 0
    su sentenza 650 324 -50,15
Atti protocollati   in entrata 1.584 1.066 -32,7
    in uscita 168 94 -44,05
    Totale atti protocollati 1.752 1.160 -33,79
Addetti     8 8 0
Ore lavoro     2.604 2.319 -10,94

Per un quadro esplicativo dell’andamento dell’attività delle due sezioni dell’ufficio, si precisa quanto segue:
1) le cause iscritte a ruolo, a seguito dell’introduzione del pagamento del contributo unificato, a partire dal gennaio 2010, dopo una forte riduzione , si mantengono adesso su percentuali simili a quelle del 2011 ;
2) il numero dei ricorsi amministrativi al Prefetto, data la gratuità dello strumento, è aumentato ;
3) l’esiguità dei ricorsi giudiziari avversi verbali elevati dagli ausiliari del traffico dipendenti dalla Sostare s.r.l.;
4) aumento del numero di atti di citazione, sia di quelli per cui la costituzione è curata in proprio dall’ufficio, sia di quelli per i quali la difesa è affidata alla Direzione Affari Legali;
5) aumento delle condanne alle spese relativamente ai procedimenti iscritti a ruolo negli anni 2010, 2011 e 2012;
6) condanne al rimborso del contributo unificato versato dal ricorrente al momento dell’iscrizione a ruolo per effetto dell’introduzione di tale obbligo dal gennaio 2010.

Circa le motivazioni di tale andamento si rileva che l’aumento delle condanne alle spese è dovuto, oltre all’introduzione del suddetto obbligo del contributo, agli innumerevoli atti di citazione avverso iscrizioni a ruolo trattati dallo scrivente ufficio (sino al valore di Euro 516,00) o dall’Avvocatura comunale (superiori ad Euro 516,00), ma anche ai numerosi procedimenti pendenti innanzi agli uffici giudiziari fuori sede e all’aumento del numero di ricorrenti che si affidano ad avvocati per la propria tutela.In ogni caso, il valore negativo di tale aumento delle condanne alle spese è bilanciato dal forte calo dei giudizi iscritti a ruolo a partire dal 2010.
Inoltre, tale dato deve essere letto in riferimento alla circostanza che, nel trascorso anno ed in quello corrente, sono state comunicate - dopo ripetute richieste di questo Comando - dalle cancellerie, quasi in blocco, numerosissime sentenze relative a procedimenti iniziati nell’anno 2009, 2010, 2011, che giacevano in arretrato.
Pertanto, l’ufficio si è visto costretto ad emettere in massa centinaia di provvedimenti di sgravio, di annullamento verbali e liquidazione spese legali relativi a vecchi procedimenti; risulta, però, evidente che l’incremento di tali dati negativi (riferendosi all’arretrato) non può essere letto come indice di un peggioramento dell’attuale qualità della difesa e di un calo effettivo negli esiti positivi dei giudizi.
Inoltre, l’ufficio deve ancora registrare nell’archivio informatico parecchie sentenze di rigetto (ancora in sospeso in attesa della notifica ai ricorrenti) che, dopo l’inserimento, andranno a bilanciare il dato negativo degli accoglimenti.

In ogni caso, al fine di arginare la percentuale delle condanne giudiziali (soprattutto a fronte di innumerevoli sentenze infondate in fatto ed in diritto) sono state segnalate diverse sentenze all’Avvocatura per la proposizione dell’appello. La Direzione Affari Legali, sebbene più volte sollecitata, sostenendo l’esiguità di valore dei giudizi relativi al C.d.S., ha ritenuto antieconomica l’attività di gravame; invece - in considerazione del numero dei procedimenti e dei danni derivanti dalle sempre più numerose condanne alle spese - si ritiene che la proposizione di appelli–pilota su alcune delle eccezioni più significative e frequenti sia necessaria per la tutela delle ragioni dell’Ente.Altri fattori che influiscono negativamente sulla percentuale degli accoglimenti sono:
I. l’attività irregolare e tardiva degli Agenti incaricati della riscossione, che nel tempo ha determinato l’aumento degli atti di citazione ex art. 615 e 617 c.p.c. e delle condanne alle spese di lite;
II. le irregolarità nelle procedure di elevazione dei verbali o di gestione della fase successiva agli accertamenti (visura anagrafiche, notifiche, iscrizioni a ruolo, gestione degli utenti etc.).
L’esame delle sentenze di condanna e dei principi giurisprudenziali emersi deve, quindi, tendere a superare le criticità segnalate, traducendosi in una opportuna revisione dell’intera attività di gestione della procedura sanzionatoria da parte dell’ufficio preposto.
A fronte della diminuzione del contenzioso giudiziario, si segnala l’aumento o l’avvio di altre attività a cura dell’ufficio. In primo luogo, l’incremento di quelle derivanti dal maggior numero di giudizi definiti.
A seguito delle innumerevoli sentenze trasmesse, infatti, si è intensificato l’obbligo di darvi esecuzione (si pensi anche alla notifica ai ricorrenti delle sentenze di rigetto dei ricorsi, al fine della successiva regolare formazione del titolo esecutivo ).

Si evidenzia, altresì, in ordine ai rapporti con gli Agenti incaricati della riscossione l’emissione telematica dei provvedimenti di discarico e la consultazione dei relativi archivi informatici con il servizio on-line di Equitalia S.p.a.

 

Inizio Pagina

Tab. 16

Tab. 16
Polizia Amministrativa e Tributaria 3° TRIM. 3°TRIM. 2012 % Variazione
  2011    
Pareri sul rilascio del requisito della sorvegliabilità ai locali 21 - n.c.
Pareri sul rilascio dell’autorizzazione per l’esercizio di mestieri rumorosi 1 10 900
Accertamenti per l'iscrizione all'albo imprese artigiane 76 120 57,89
Edilizia Pubblica      
Censimento alloggi 63 45 -28,57
Controlli situazione abitativa alloggi 34 39 14,71
Controlli relativi a pratiche di assistenza economica varie 760 621 -18,29
Controlli su richiesta dell'I.N.P.S. 21 26 23,81
Controlli sul rilascio dell’attestato di Imprenditore Agricolo 5 - n.c.
Controlli sull'ottemperanza alle ordinanze sindacali 46 6 -86,96
Richieste accertamenti da altre Direzioni dell'Ente 9 12 33,33
Esposti dei cittadini tramite URP e segnalazioni varie 9 6 -33,33
richieste accertamenti pervenuti 2426 1832 -24,48
richieste accertamenti espletati 1614 1234 -23,54
Attività Notifica Atti su delega A.G.      
Ricerche indagato 125 122 -2,4
Deleghe di Indagini 6 9 50
Verbali identificaz., elezione domicilio e nomina difensore di fiducia 36 15 -58,33
Notifica atti preliminari al giudizio e decreti di citazione a giudizio 139 119 -14,39
Richieste controlli dichiarazioni detenuti (convivenze, utenze telef.) 39 38 -2,56
Comunicazione Notizia di Reato 26 4 -84,62
Controlli Anagrafici      
Richieste immigrazione 1304 206 -84,2
Richieste cambio domicilio - 260 n.c.
Pratiche informative 152 389 155,92
*Pratiche anagrafiche complessivamente pervenute 1456 855 -41,28
Pratiche immigrazione 476 367 -22,9
Pratiche cambio domicilio 653 179 -72,59
Pratiche informative 6 263 4283,33
Pratiche idoneità abitativa alloggi 131 65 -50,38
Pratiche complessivamente espletate 1266 874 -30,96
Addetti 11 11 0
Ore lavoro 3216 3012 -6,34
Accertamenti tributi locali      
Pratiche esitate (R.S.U. – OSAP -Pubblicità) 545 172 -68,44
controlli manifesti – gonfaloni 1.610 2.113 31,24
impianti pubblicitari rimossi 192 19 -90,1
ricorsi esitati 31 16 -48,39
verbali elevati 79 168 112,66

Nel decorso trimestre, sono pervenute 1.832 (-24,48% rispetto al dato registrato nello stesso trimestre dell’anno precedente) richieste di accertamento da parte di altre Direzioni Comunali, di Enti Pubblici e dall'Autorità Giudiziaria e ne sono state complessivamente espletate 1.234 (-23,54%). La maggior parte dei controlli si sono incentrati sulla verifica delle istanze di assistenza economica (621), che hanno determinato 60 segnalazioni alla Prefettura ai sensi dell’art. 316 ter C.P..
Notevole è stato, altresì, l’impegno profuso nel settore dell’edilizia popolare (censimento alloggi, controllo situazione abitativa, verifica idoneità abitativa alloggio extracomunitari).

Inizio Pagina

Tab. 17 - Organico Corpo

 

ORGANICO CORPO P.M. - Personale ripartito per fasce d'età (dati al 30.09.2011)                   Età Media    
Qualifica     da 36 a 40 anni                  
  da 18 a 30 anni da 31 a 35 anni   da 41 a 45 anni da 46 a 50 anni da 51 a 55 anni da 56 a 60 anni oltre 60 anni Totale      
                    anni mesi giorni
Dirigenti* 0 0 0 0 0 1 0 0 1 54 1 6
Ufficiali 0 0 0 1 8 8 7 1 25 53 5 15
Ispettori 0 0 0 2 144 137 82 56 421 53 5 14
Ass. Capo 0 0 0 0 2 0 2 0 4 36 3 8
Agenti 0 1 1 0 0 1 1 0 4 46 4 18
Agenti Puc 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Totale 0 1 1 3 154 147 92 57 455 53 10 6
*Comandante                        
                         
ORGANICO CORPO P.M. - Personale ripartito per fasce d'età (dati al 30.09.2012)                   3° Trim. 2012    
Qualifica     da 36 a 40 anni             Età Media    
  da 18 a 30 anni da 31 a 35 anni   da 41 a 45 anni da 46 a 50 anni da 51 a 55 anni da 56 a 60 anni oltre 60 anni Totale      
                    anni mesi giorni
Dirigenti* 0 0 0 0 0 1 0 0 1 55 1 6
Ufficiali 0 0 0 1 6 7 8 1 23 53 5 25
Ispettori 0 0 0 1 108 160 72 50 391 54 6 26
Ass. Capo 0 0 0 0 2 0 0 1 3 53 3 17
Agenti 0 1 1 0 3 3 2 0 10 49 6 28
Agenti Puc 0 0 0 1 3 1 0 0 5 49 6 0
Totale 0 1 1 3 122 172 82 52 433 54 1 21

*Comandante

L’attuale dotazione organica evidenzia l’irreversibile e più volte rappresentato decremento di risorse di questa Direzione, causato dall’invio in quiescenza del personale. Inoltre, a seguito delle prescrizioni determinate dalle periodiche visite mediche di sorveglianza sanitaria , alla data odierna è stata determinata per 101 dipendenti un’idoneità parziale, accompagnata da specifiche prescrizioni che nei fatti limitano l’impiego negli ordinari servizi d’istituto. Tale situazione comporta una limitata incisività della funzione di controllo ed indebolisce l’attività operativa sul territorio, demandata ordinariamente a personale – per la maggior parte – compreso nel medesimo profilo professionale e con un’età media anagrafica decisamente elevata per un Corpo, quale quello di Polizia Locale, chiamato quotidianamente ad assolvere complessi e delicati compiti d’Istituto.

PROIEZIONE DOTAZIONE ORGANICA al 31 dicembre
  1989 1990 1995 2000 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015
Agenti* P.M. 381 718 750 559 16 14 13 11 10 10 9 18 15 15 15
Isp. P.M. 77 74 52 122 568 548 512 496 466 437 419 391 383 369 349
Isp Sup. 2 2 2 40 54 51 45 39 28 26 25 23 23 23 23
Dirigenti 5 5 1 4 2 2 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Totale 466 800 806 726 641 616 572 548 506 475 454 433 423 409 389
* compresi agenti Puc

 

Tab. 18 - Ufficio Autorizzazioni

Tab. 18      
UFFICIO AUTORIZZAZIONI 3°TRIM. 2011 3°TRIM. 2012 % Variazione
Pass invalidi* 214 307 43,46
Permessi centro storico e Z.T.L. 70 151 115,71
Permessi S.G. Li Cuti 6 18 200
Pass ingresso veicolare cimitero (dal mese di novembre 2011) - 365 n.c.
Totale autorizzazioni rilasciate 290 841 190
Pass ritirati per decesso o revocati per scadenza 3 10 233,33
Duplicati per Smarrimento, deterioramento o furto 24 27 12,5
Autorizzazioni rinnovate 84 129 53,57
Nulla Osta Fuochi D’Artificio 11 13 18,18
* dato che comprende sia il 1° rilascio che il rinnovo n.c.= con comparabile      

Nel decorso trimestre è proseguita l’attività dedicata al rilascio delle varie autorizzazioni amministrative di competenza di questa Direzione, che ha fatto registrare un generale incremento rispetto al dato registrato nello stesso trimestre dell'anno precedente, anche a seguito istituzione nuovo servizio “pass cimitero”, affidato a questo Comando nel novembre 2011.

 

Tab. 19 - Ufficio Rinvenimento Oggetti Smarriti

Tab. 19
UFFICIO OGGETTI SMARRITI 3°TRIM. 2011 3°TRIM. 2012 % Variazione
Documenti ed oggetti rinvenuti 1028 781 -24,03
Documenti ed oggetti rinvenuti archiviati (utenti non presentati o irreperibili) 923 674 -26,98
Documenti ed oggetti consegnati 105 107 1,90
Verbali di consegna redatti per avvenuti rinvenimenti 105 90 -14,29
Comunicazioni inviate agli Uffici U.P.G.A.I.P. della Questura e Carabinieri 98 131 33,67
Carte d'identità restituite all'Ufficio Anagrafe per duplicazione 35 52 48,57
Documenti rinvenuti (patenti) trasmessi per alla M.C.T.C. 39 64 64,10
Targhe di veicoli rinvenute e consegnate per competenza Uff. Rimessa 11 7 -36,36
Libretti postali nominativi rinvenuti e restituiti agli uffici emittenti 72 20 -72,22
Cellulari rinvenuti e restituiti - 1 n.c.
Ricerche anagrafiche e telefoniche per individuare i proprietari 789 510 -35,36
Lettere di invito recapitate per rintracciare i proprietari 68 144 111,76
Addetti 2 3 50,00
Ore lavorate 840 875 4,17

La tabella mostra, in sintesi, l'attività svolta nei due trimestri di riferimento evidenziando una diminuzione degli oggetti rinvenuti nel decorso trimestre (-24,03%). Rimane elevato il numero di documenti ed oggetti rinvenuti depositati presso il ns. archivio per irreperibilità o mancata presentazione dei legittimi proprietari. Intensa è stata l'attività rivolta ad individuare i proprietari attraverso laboriose ricerche anagrafiche e telefoniche concluse, in caso di esito positivo, con l'invio di specifiche comunicazioni inerenti le modalità procedurali per la consegna degli oggetti smarriti.

Inizio Pagina

Tab. 20 - Protocollo

Tab. 20
UFFICIO PROTOCOLLO 3° Trim. 2011 3° Trim. 2012 % Variazione
Totale atti in entrata 5.596 5.211 -6,88
Totale atti in uscita 5.254 6.281 19,55
Atti indirizzati ad enti pubblici/privati trasmessi con P.E.C. 1 32 3100,00
Raccomandate pervenute 2.128 2.056 -3,38
Addetti 6 5 -16,67
Ore lavoro 1.800 1.239 -31,17

Dall’esame comparato dei due trimestri si evidenzia ed una lieve flessione degli atti pervenuti (-6,88%), ma un significativo incremento della corrispondenza in uscita (+19,55%). Significativo appare, inoltre, il dato inerente alle raccomandate pervenute e quello relativo agli atti indirizzati ad enti pubblici trasmessi con Posta Elettronica Certificata (P.E.C.).

Tab. 21 - Educazione Stradale

Tab. 21
EDUCAZIONE STRADALE 3° TRIM. 2012
Istituti Scolastici visitati -
Scuole primarie -
alunni Scuole primarie -
ore dedicate Scuole primarie -
Scuole secondarie I grado -
alunni Scuole secondarie I grado -
ore dedicate Scuole secondarie I grado -
incontri formativi sul tema "Educazione Stradale" tenuti presso i vari Istituti Scolastici -
classi complessive -
complessivo alunni -
ore complessivamente dedicate -
addetti -

Nel 3° trimestre l’attività è stata sospesa per la chiusura delle scuole, con l’unica eccezione della manifestazione conclusiva della IV edizione del progetto “Sicurezza e Legalità” svolta il 27 settembre u.s. presso I. C. “Padre Santo di Guardo – S. Quasimodo”, che ha visto la partecipazione di una pattuglia e di due unità della squadra a cavallo.