Il Volontariato

Il Volontariato per Sant'Agata

Pubblicato il:

27 novembre 2008

Ultima revisione:

13 settembre 2019

.

Logo Protezione Civile

Il Volontariato per Sant'Agata

 

Le Associazioni di Volontariato, al fine di garantire al massimo il sistema di sorveglianza e controllo delle manifestazioni, operano sul territorio con la costituzione di squadre appiedate di volontari sia generiche/logistiche sia sanitarie, posizionate secondo uno schema consolidato, che consente la funzionalità e la ottimizzazione degli interventi; l'organizzazione delle forze del volontariato sul territorio e nelle aree interessate dagli eventi è funzionale al tipo di intervento e ha come obiettivo la salvaguardia della popolazione; le squadre di Volontariato cureranno un sistema di informazione preventivo alla cittadinanza e la sorveglianza ed il controllo delle manifestazioni.

Sala Radio

Il responsabile della Funzione Volontariato, gestita dal referente del Coordinamento Comunale, provvederà a garantire sul territorio comunale, la funzionalità e lo spostamento delle squadre appiedate, i cambi di turno dei volontari e la distribuzione dei materiali e dei vettovagliamenti ai volontari.

Per conoscere l'attuale composizione del Volontariato vai alle pagine dedicate al Coordinamento Comunale del Volontariato di Protezione Civile

I volontari dovranno essere un punto di riferimento per i fedeli e, nel contempo, un’interfaccia con le Forze dell’Ordine. In particolare, ai volontari impegnati nella gestione di questo tipo di servizio è richiesto di operare come avvistatori all’insorgere di possibili emergenze ed indirizzare le persone nelle aree sicure, giuste le indicazioni del Piano Operativo.


Vol_3


In particolare il volontario deve:
mantenere con fermezza e garbo il rispetto dell'ordinato svolgimento dell'evento;
mostrarsi flessibile e comprensivo di fronte a specifici problemi che possono essere risolti in via definitiva senza che siano alterate le condizioni generali di svolgimento dell'evento;
indirizzare il cittadino o dare indicazioni su chi è preposto alla risoluzione del problema;
non trattare mai con sufficienza, con arroganza o con insofferenza un cittadino.

ABZ
 


Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Politica sui cookies