Bonus statali per immobili

Bonus Decreto Rilancio D.L. 34/20 per efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici

Pubblicato il:

11 maggio 2018

Ultima revisione:

2 dicembre 2021

Bonus Statali per Immobili 

D.L. n. 34/2020 e seguenti 

 

Con Del. GC. n. 14 del 19/02/2021 è stato approvato l'atto di indirizzo per l'istituzione di uno specifico sportello virtuale da intendersi come servizio a favore delle imprese e dei professionisti relativamente agli incentivi di cui al D.L. 34/20, per l'efficientamento energetico, il sisma bonus, il fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici.

La disciplina relativa a tali incentivi è complessa e implica la conoscenza e l’applicazione di un complesso di norme integrate non ancora raccolte organicamente e da rinvenire nei diversi testi di legge che reciprocamente si richiamano tra loro.

Si elencano le norme di riferimento principali, di seguito riportate:

  • Legge 241/1990 sul procedimento amministrativo come recepita dalla L.R. 7/2019; 
  • il DPR 6 giugno 2001, n. 380 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia” come recepito dalla L.R. 16/2016; 
  • l'art. 146 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, con particolare riferimento all’'autorizzazione paesaggistica per interventi in aree urbane; 
  • D.L. 63/2013; 
  • L.R. n. 13/2015 “Norme per favorire il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici”;
  • DPR 31/2017, Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata; 
  • Regolamento Edilizio del Comune di Catania;
  • L.R. n. 19 del 13 Agosto 2020, “Norme per il governo del territorio”;
  • D.L. 34/2020; 
  • D.L. 76/2020.
  • D.L. 77/2021

Per l'esercizio del diritto di avvalersi dei Bonus Statali la Direzione Urbanistica offre all'utenza i seguenti servizi, necessari per le verifiche urbanistiche e preliminari all'esecuzione dei lavori:

  • Rilascio Certificati di Destinazione Urbanistica - CDU;
  • Accesso Civico e Documentale per la verifica della regolarità urbanistica dell'immobile;
  • Sportello Unico per l'Edilizia per la richiesta del titolo abilitativo.
  • Perizia Giurata, che sostituisce la Concessione Edilizia in Sanatoria rilasciata dal Comune. 

 


Per informazioni : 

INFO POINT  tel. 0957422045 


 

Rilascio Certificati di Destinazione Urbanistica - CDU

Certificazione Urbanistica ai fini della detrazione fiscale L. 160/2019 art. 1 commi 219-224.

Bonus facciate 

L'art. 1, commi 219-224, della legge 7 dicembre 2019 n. 160 – Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022 – dispone: ”Per le spese documentate, sostenute nell'anno 2020, relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del decreto del Ministro del lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444, spetta una detrazione dell'imposta lorda pari al 90 per cento”;
Nel documento informativo denominato “Guida Bonus facciate” prodotto dall'Agenzia dell'Entrate e pubblicato a Febbraio 2020 è riportato: “Per avere diritto al bonus è necessario che gli edifici siano ubicati nelle zone A o B (indicate del decreto del Ministro del lavori pubblici n. 1444 del 1968) o in zone a queste assimilabili in base alla normativa regionale e ai regolamenti edilizi comunali."
 

Le richieste dei Certificati di Destinazione Urbanistica - CDU dovranno essere trasmesse attraverso il portale dei servizi Catania Semplice:

link: https://www.comune.catania.it/citta-semplice/#/servizi/urbanistica/cdu 

L'istanza di rilascio CDU (ordinaria o urgente) per Bonus statali per immobili dovrà essere completa dei dati obbligatori, unitamente alla documentazione a corredo seguente:  

  • Perizia giurata (atto sostitutivo di notorietà), o in alternativa
  • Certificazione, resa ai sensi del DPR 445/2000 attestante:
  1. Superficie fondiaria;
  2. Superficie coperta del fabbricato;
  3. Cubatura totale del fabbricato.

La perizia giurata dovrà essere depositata presso il cancelliere, così come previsto per legge; la copia autenticata andrà inviata in uno alla richiesta di CDU, unitamente al documento di riconoscimento. 
La Certificazione, resa ai sensi del DPR 445/2000 dovrà essere corredata dal documento di riconoscimento e non necessita di firma digitale o conforme.   
 

Per ulteriori dettagli e la consultazione della modulistica si rimanda alla sezione di seguito riportata:

 

 

Accesso Civico e Documentale

Per la verifica della regolarità urbanistica dell'immobile, per il quale si intende avvalersi dei Bonus Statali, si mette a disposizione dell'utente il servizio di Accesso Civico e Documentale, per la consultazione dei fascicoli edilizi, custoditi nell'archivio corrente della Direzione Urbanistica.

L'archivio corrente dei fascicoli edilizi si riferisce ad un arco temporale di 40 anni e comprende tutte le pratiche a far data 1971 a tutt'oggi.

Per dettagli si rimanda alla specifica sezione:

 

 

Sportello Unico per l'Edilizia

Per la richiesta del titolo abilitativo, al fine di regolarizzare le opere edilizie e gli interventi in ambito edilizio, dell'immobile per il quale si intende avvalersi dei Bonus Statali, si rimanda allo Sportello Unico per l'Edilizia - SUE, raggiungibile per mezzo del portale Etnaonline.

Per dettagli si rimanda alla specifica sezione:

  • Etnaonline (scegliere Catania e successivamente lo Sportello Unico per l'Edilizia)

Ulteriori informazioni possono essere acquisite consultando la sezione web dedicata ai servizi offerti dal SUE:

 

Perizia Giurata 

per l'esito rapido delle pratiche di sanatoria ex L.47/85, L.724/94 e L.326/2003, ancora pendenti

La Legge Regionale 16/4/2003 n°4 ha introdotto, con l'art. 28 c.4, l'utilizzo della perizia giurata, a firma del tecnico libero professionista, che sostituisce la Concessione Edilizia in Sanatoria rilasciata dal Comune.
La norma vigente consente di chiudere, entro i termini stabiliti, la pratica di sanatoria L.47/85, L.724/1994 e L.320/2003, mediante incarico ad un tecnico libero professionista di fiducia, per redigere una perizia giurata attestante l'esistenza di tutte le condizioni di legge per l'ottenimento della sanatoria.

Ulteriori informazioni possono essere acquisite consultando la sezione web dedicata:

 

 

URBaMET è anche su Facebook

E' stato attivato il servizio di chat dedicato ai liberi professionisti per mezzo del profilo Facebook: "URBaMET".
Tutte le comunicazioni e le segnalazioni inviate attraverso la chat ed indirizzate alla Direzione dovranno contenere i seguenti riferimenti:
•  N. pratica / prot. la tipologia (CIL/CILA/SCIA/DIA/PC/SDP) ovvero sanatoria edilizia (anche abusivismo). Per nuove richieste, anche di certificazioni, indicare NUOVA PRATICA;
•    Nome del richiedente avente titolo;
•    Problematica da discutere;
•    Indirizzo email ufficiale;
•    Recapito telefonico;
•    Eventuale delega;
•    Specificare i motivi dell’urgenza ed indifferibilità della pratica (se trattasi di procedimento cartaceo).


 

Ricevimento in modalità video chat

Lo Sportello Unico per l'Edilizia - SUE svolgerà l'attività di ricevimento, previa prenotazione online eseguita tramite il portale di servizi Città-Semplice, nei giorni di seguito elencati:

  • Giovedì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00;
  • Venerdì dalle ore 8.00 alle 13.00.

Per l'accesso all'Agenda degli appuntamenti sulla piattaforma città-semplice è necessario essere in possesso di credenziali SPID. 
Gli incontri oggetto di prenotazione si svolgeranno unicamente in modalità video chat, per mezzo della piattaforma Google Meet con il seguente

  • ID riunione: meet.google.com/ryu-obzt-tzx.


Per prenotare un appuntamento basta collegarsi allo Sportello Unico per l'Edilizia

 

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Politica sui cookies