Avviso Pubblico 2014

Con Provv. Sindacale n. URB/1367 del 04/12/2014 avente per oggetto: "Avviso Pubblico per l’attuazione dell’art.11 del decreto-legge 28 aprile 2009 n.39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n.77, in materia di contributi per gli interventi di prevenzione del rischio sismico. O.C.D.P.C. n.171 del 19/06/2014"

Pubblicato il:

16 giugno 2015

Ultima revisione:

16 giugno 2015

Interventi strutturali di rafforzamento locale o miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati

Con Provv. Sindacale n. URB/1367 del 04/12/2014 avente per oggetto: "Avviso Pubblico per l’attuazione dell’art.11 del decreto-legge 28 aprile 2009 n.39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n.77, in materia di contributi per gli interventi di prevenzione del rischio sismico. O.C.D.P.C. n.171 del 19/06/2014" è stata disposta  la pubblicazione dell'AVVISO PUBBLICO prot. 393856 del 04/12/2014, avente per oggetto: Interventi strutturali di rafforzamento locale o miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati. (Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 171 del 25/06/2014. Attuazione art. 11 D.L. 28/04/2009 n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24/06/2009 n. 77. Ordinanza n° 171/2014 Contributi per la prevenzione del rischio sismico ex art. 2 comma 1, lettera c) - Annualità 2013).

L’Ordinanza  prevede finanziamenti per interventi di  edilizia privata  rientranti nelle seguenti tipologie:  “Interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione,  con esclusione degli interventi  da realizzarsi su immobili oggetto di altri finanziamenti pubblici o di sanatorie edilizie. 

La  somma complessiva assegnata alla Sicilia è di € 23.727.763,52.

Ai sensi dell’articolo 14, comma 4, dell’Ordinanza, le  richieste di contributo sono registrate  dal Comune e  trasmesse, in via telematica alla Regione Siciliana - Servizio Regionale  di Protezione Civile -  che provvederà ad inserirle in apposita graduatoria di priorità tenendo conto dei seguenti elementi :  Tipo di struttura, anno di realizzazione, occupazione giornaliera media, classificazione sismica e pericolosità sismica, eventuali ordinanze di sgombero pregresse  emesse in regime ordinario, motivate da gravi deficienze statiche  e non antecedenti un anno dalla data di pubblicazione dell’Ordinanza nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

La richiesta dovrà essere redatta secondo l’allegato 4 allegato all’ Ordinanza n. 171/2014, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana  n.145 del 25 giugno 2014.

I soggetti collocati utilmente nella predetta graduatoria dovranno presentare un progetto coerente con la richiesta di intervento presentata, redatto e sottoscritto da professionista abilitato  ed  iscritto all’albo professionale, entro il termine di novanta giorni, per gli interventi di rafforzamento e di  centottanta giorni, per gli interventi di miglioramento sismico o demolizione e ricostruzione.

La modulistica (Ordinanza con allegati) è scaricabile dal sito della Protezione Civile:

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_prov.wp?contentId=LEG46349

Ulteriori informazioni potranno essere richieste allo sportello informativo appositamente istituito presso la Direzione Urbanistica e Gestione del Territorio -  P.O. Rischio Sismico - del Comune di Catania, via Biondi n. 8, il martedì mercoledì e venerdì, dalle ore 9,30 alle ore 12,00 e il giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,00.

Le istanze dovranno essere introitate al protocollo di Direzione entro il termine ultimo del 16 febbraio 2015. 

Documenti scaricabili

  1. Provvedimento del Sindaco n. URB/1367 del 04/12/2014.
  2. Avviso Pubblico prot. 393856 del 04/12/2014.
  3. O.C.D.P.C. n.171 del 19/06/2014.
  4. Modulo per la richiesta di contributo ai sensi dell'art. 14, comma 5.
  5. G.U. 145 del 25/06/2014

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Politica sui cookies