Ultima revisione:

11 marzo 2020

Tempo di lettura:

Prolungata la sospensione sino al 3 Aprile

Coronavirus, l'annuncio di Conte: "Da domani tutta Italia zona protetta"

L'annuncio di Conte : "Da domani ci si muoverà solo per lavoro, salute o emergenza, misure valide per tutti fino al 3 aprile"

 

Tutta Italia è un'intera zona protetta.
 "Non c'è più tempo. Siamo consapevoli   di quanto sia difficile, ma abbiamo un  aumento importante di contagi, quindi   dobbiamo cambiare subito abitudini".   
 Così Conte da Palazzo Chigi dopo la  riunione con le forze di maggioranza sullo stato di emergenza Coronavirus.  

"No zone rosse, ma tutta Italia è interessata: no aggregazioni di persone. E' il momento della responsabilità. Stop a gare sportive,compreso il calcio". Così  il premier sul decreto in vigore da subito. "Restate a casa, uscite solo per lavoro, salute o fare la spesa. Attivi i mezzi pubblici, scuole e Università chiuse fino al 3 aprile".   


“Il Governo ha stabilito - per limitare i contagi da Coronavirus - la sospensione delle attività didattiche di tutte le scuole, di ogni ordine e grado, e degli Atenei in tutta Italia da domani fino al 15 marzo. Pertanto anche nel territorio della Città di Catania da domani, giovedì 5 marzo, e fino a domenica 15 marzo, le attività didattiche di scuole e università saranno sospese”.

Il Sindaco Salvo Pogliese


E' ufficiale Azzolina: «Decisione non semplice»

Il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, ha comunicato la decisione presa dal consiglio dei ministri dopo aver ricevuto la valutazione del comitato tecnico-scientifico: "Abbiamo deciso prudenzialmente di sospendere le attività didattiche fuori dalla zona rossa fino al 15 marzo a partire da domani. Abbiamo aspettato anche il parere del Comitato tecnico scientifico e abbiamo deciso prudenzialmente, visto che la situazione epidemiologica cambia velocemente, di sospendere le attività didattiche fino al 15 marzo. So che è una decisione d'impatto", ha aggiunto Azzolina.

 


Coronavirus, Dieci Comportamenti da seguire.

  1. Lavati spesso le mani con acqua e sapone o con gel a base alcolica.
  2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
  3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani.
  4. Copri bocca e naso con fazzoletti mo- nouso quando starnutisci o tossisci. Se non hai un fazzoletto usa la piega del gomito.
  5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici senza prescrizione del medico.
  6. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
  7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate.
  8. I prodotti made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono perico- losi.
  9. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.
  10. In caso di dubbi non recarti al pronto soccorso, chiama il tuo medico di famiglia e segui le sue indicazioni.

Ulteriori informazioni

www.iss.it

www.salute.gov.it


Poster

 Nuovo coronavirus – Dieci comportamenti da seguire (PDF 1.04 Mb)