Ultima revisione:

13 gennaio 2009

Tempo di lettura:

Dalla nottata di ieri 12 gennaio e nella mattinata di oggi sono in corso intense precipitazioni anche localizzate e forte vento da est sud-est con mareggiate. La protezione civile regionale ha dichiarato pertanto lo STATO DI ATTENZIONE ed allertato i Sindaci, le provincie, tutte le strutture di protezione civile e le associazioni di volontariato. Particolarmente interessata sarà la Sicilia Orientale, il versante ionico delle provincie di Messina e Catania e la zona Etnea. Si raccomanda la massima attenzione evitando di mettersi in auto se non per effettive necessità.

(Regione Siciliana-Dipartimento della Protezone Civile)

 

Una variazione di pressione che dall’entroterra tunisino e algerino si porta verso lo stretto di Sicilia, sta determinando condizioni di maltempo sulle nostre regioni meridionali e sulla Sardegna, con intense precipitazioni e venti forti dai quadranti orientali.

Pertanto, sulla base delle informazioni disponibili è stato previsto che da questa notte e per le successive 24 – 36 ore potrebbero verificarsi rovesci o temporali anche di forte intensità inizialmente sulla Sicilia, Calabria e Sardegna orientale e meridionale e poi, da questa mattina, sulla Basilicata, Puglia, Campania, Molise e sul resto della Sardegna.
Le precipitazioni potrebbero essere più abbondanti sulla Sicilia, sulla Calabria e sulla Sardegna orientale e meridionale.
I temporali potrebbero essere accompagnati da fulmini e da forti raffiche di vento.

(Dipartimento di Protezione Civile nazionale)

 

MALTEMPO: PORTO PALERMO BLOCCATO
Cinque navi ferme, interrotti collegamenti anche con isole minori (ANSA) - PALERMO, 13 GEN

Il porto di Palermo non e' operativo a causa del maltempo, con mare Forza 5-6 e raffiche di vento fino a 40 nodi da Nord Est. Cinque navi, tre passeggeri e due merci, con complessivi 700 passeggeri provenienti da Napoli e Civitavecchia, sono ferme in rada in attesa che migliorino le condizioni. Sono interrotti i collegamenti marittimi da e per le isole minori in Sicilia, Eolie comprese. Isolate Lampedusa e Pantelleria; fermi anche gli aliscafi per Ustica.

Il Sindaco, raccomandando la necessaria prudenza, invita  ad evitare, l'uso di ciclomotori e motocicli