L’Amministrazione Comunale riapre un’ultima finestra del bando per favorire la partecipazione di altri organismi che organizzino eventi fino 31 dicembre 2022.
Le richieste di contributo, sottoscritte dal legale rappresentante del soggetto richiedente, potranno essere presentate in modalità on line tramite PEC all’indirizzo comune.catania@pec.it, oppure consegnate a mano presso la Direzione Cultura, via Vittorio Emanuele, 121, entro e non oltre il 3 Dicembre 2022 alle ore 12:00
L’oggetto della PEC o l’intestazione delle buste consegnate a mano dovrà recare la dicitura: “Avviso pubblico concessione di contributi a soggetti che realizzano iniziative nell’ambito del progetto “Palcoscenico Catania. La bellezza senza confini anno 2022. riapertura termini”.

Il termine sopra indicato è tassativo.

Approfondimenti:


Storico

L’anno duemilaventidue il giorno 15 del mese di Novembre, alle ore 10.00 presso i locali della Direzione Cultura, siti in Vittorio Emanuele 121, si riunisce la commissione nominata con provvedimento n.15/271 del 19/10/22 per verificare i documenti richiesti in soccorso istruttorio alle associazioni che hanno presentato istanza e indicate nel verbale precedente


Verbale di seduta del 20 ottobre 2022


 

Accordo di programma tra MIC-Direzione Generale Spettacolo e Comune di Catania per la programmazione di spettacoli nelle aree periferiche della città. Riapertura termini del progetto “palcoscenico Catania. la bellezza senza confini con una programmazione di eventi live nel periodo compreso dal 1 al 31 dicembre 2022.


Valutazione della documentazione inviata dagli operatori economici in relazione al soccorso istruttorio riguardante l’avviso per la concessione di contributi per attività di spettacolo dal vivo da realizzarsi nell’ambito del progetto “palcoscenico catania. la bellezza senza confini”


Verbale di valutazione inerenti all'avviso pubblico nell'ambito del progetto “palcoscenico catania. la bellezza senza confini.” anno 2022


Il progetto “PALCOSCENICO CATANIA. LA BELLEZZA SENZA CONFINI” è orientato a incrementare e sviluppare un’offerta culturale diffusa attraverso l’assegnazione di contributi per progetti di attività di spettacolo dal vivo da realizzarsi con chiara prevalenza nei diversi quartieri periferici e/o in realtà sprovviste o carenti di servizi al cittadino e aree aggregative, e con una programmazione di eventi live nel periodo compreso tra il 15 giugno e il 15 ottobre e dal 1 al 31 dicembre 2022. 
I soggetti proponenti, beneficiari del contributo in qualità di capofila o di titolari di proposte per piccoli progetti, sono individuati tra gli organismi finanziati nell’ambito del Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero della Cultura, ovvero tra gli organismi professionali operanti nel settore dello spettacolo dal vivo da almeno tre anni, come risultanti dagli oneri versati al Fondo Pensioni lavoratori dello spettacolo.

Approfondimenti: