E’ stato ricordato con la scopertura di una targa all’ingresso di villa Pacini  il 150°  della scomparsa del compositore catanese Giovanni Pacini.  
Nel corso di una cerimonia, alla quale hanno partecipato l'assessore al Verde Pubblico Rosario D'Agata, il presidente della 1° circoscrizione cittadina Salvatore Romano insieme ai Consiglieri, è stata installata, all’ingresso della storica villa Pacini, una targa con inciso il nome del musicista che renderà così riconoscibile il parco catanese anche ai turisti e ai visitatori.
Durante la commemorazione è stata anche deposta una corona di alloro ai piedi del monumento che ricorda l’artista concittadino.
 Erano anche presenti, intrattenendo i presenti con brevi note storiche e un intervallo musicale con esecuzione di aree di Pacini,  i professori Dario Stazzone e Agata Motta, un quintetto di fiati guidati dal maestro Salvo D'Amico e il regista Orazio Aricò. 

Catania Rinasce
Ridurre il quantitativo globale dei rifiuti conferiti in discarica dalla comunità cittadina privilegiando, nel contempo il recupero dei materiali riciclabili, attraverso l'innalzamento del livello della raccolta differenziata tale da tendere al raggiungimento degli obiettivi e percentuali di raccolta fissati dal D.Lgs.152/2006.