Ultima revisione:

26 maggio 2020

Tempo di lettura:

Categoria
Ufficio Stampa
Via Castromarino

 

A seguito dell’istanza presentata lo scorso 10 marzo dal sindaco Salvo Pogliese, il sostituto procuratore della repubblica presso il tribunale di Catania Andrea Norzì ha autorizzato l’accesso allo stabile di via Castromarino per la messa in sicurezza dopo il crollo che lo ha interessato. 

In questo modo, la Procura, pur mantenendo il sequestro dell’immobile, ha accolto la richiesta del primo cittadino di consentire lo svolgimento dell’attività di consolidamento dello stabile, propedeutica alla ripresa dei lavori di scavo della metropolitana, garantendo l’incolumità degli abitanti della zona e delle maestranze.

nm