Ultima revisione:

1 marzo 2021

Tempo di lettura:

Categoria
Ufficio Stampa
SARACENO

Il sindaco Salvo Pogliese ha chiamato al telefono il signor Michele Saraceno, il legittimo proprietario del terreno di quasi 12 mila metri quadri, attiguo all’ospedale Garibaldi-Nesima, per esprimere la piena soddisfazione dell’Amministrazione Comunale e dell’intera città di Catania, per la positiva conclusione di tredici anni di vicissitudini giudiziarie e burocratiche.

“Ho augurato al signor Saraceno le migliori fortune -ha detto il sindaco, raccontando il contenuto della telefonata- nell’ interesse della cittadinanza e dell’utenza di uno dei più importanti poli sanitari del nostro territorio-. La Giustizia seppure con ritardo, ha ripristinato la legalità in un’attività commerciale molto frequentata dai catanesi che devono avere a che fare con imprese in regola. Ho ribadito al signor Saraceno, che malgrado i suoi ottantuno anni, io l'abbia sentito in splendida forma e giustamente felice, per la piena legittimità dell’azione degli uffici comunali, della Direzione Attività Produttive,  nel rilascio della Scia, che insieme all’assessore Balsamo, mi sono premurato di fare verificare all’avvocatura comunale e al segretario generale, immediatamente dopo il reportage del giornalista del quotidiano La Sicilia Mario Barresi. La legalità è un prerequisito dello sviluppo e per questo siamo doppiamente felici di questa positiva conclusione della vicenda. Auguriamo un sentito in bocca al lupo al signor Saraceno e ai suoi collaboratori per lo sviluppo delle attività commerciali che vorranno avviare e che vedranno il Comune al loro fianco per sostenere opportunità di lavoro”.

nm