Ultima revisione:

8 giugno 2021

Tempo di lettura:

Categoria
Ufficio Stampa


“Un bambino vive felice nel paese di Fantasiopoli ma un giorno, animato dalla curiosità, decide di andare via per esplorare il mondo. La nuova realtà lo porta a vivere numerose avventure, a incontrare nuovi amici, a scoprire dentro di sé una creatura magica. A poco a poco tanti ricordi affiorano e lo scopo della vita diventa chiaro”.

Così la scrittrice catanese Anna Arena ha introdotto, per il Maggio dei libri 2021 promosso dal Comune,  la sua nuova fiaba “Le Avventure di Puccettino”, Carthago edizioni, opera seconda dopo il felice esordio del 2019 con “La maledizione terrena e la magia dei sogni” presentato al Salone del libro di Torino.

“Anche questo nuovo lavoro - ha sottolineato l'autrice, che è tra l'altro dipendente del comune di Catania – nasce dall'esigenza di stabilire con il mio nipotino Alessandro un contatto invisibile e indivisibile, che resisterà nel tempo”.

Il libro è arricchito dalle illustrazioni realizzate dalla giovanissima e talentuosa Giorgia Arena.

“Il testo senza le immagini, curate da mia nipote Giorgia – ha evidenziato Anna Arena - non renderebbe tutto quel mondo di emozioni, sensazioni, gioie e dolori che appartengono al mio vissuto e che ho voluto trasformare in fiaba per ricordare a tutti noi che l'amore in generale, l'amore universale, quando è vero non prende, non pretende, non tradisce, non ferisce”.

“Le illustrazioni seguono una attenta lettura del racconto – ha spiegato Giorgia - e cercano di rappresentare i diversi personaggi così come vengono descritti, a partire da Puccettino che somiglia molto al piccolo Alessandro. Lo stile utilizzato è semplice, ottenuto con metodo digitale, con assenza di contorni”.

Il video di presentazione del libro è disponibile sulla pagina facebook dell'assessorato alla Cultura.

ami