Ultima revisione:

6 settembre 2021

Tempo di lettura:

Categoria
Ufficio Stampa
disastro evitato

Agenti e ispettori del reparto di vigilanza ambientale della Polizia Locale di Catania, ha sottoposto a controllo amministrativo un’attività di autocarrozzeria e verniciatura operante in via Fossa della Creta, gestita da un trentaduenne catanese, sprovvista di autorizzazione all'esercizio dell’attività e all'emissione di fumi in atmosfera. Per questi motivi, il titolare è stato sanzionato con un verbale di 5.167,00 euro e il sequestro amministrativo di tutta l'attrezzatura. Inoltre, lo stesso è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica per il reato di illecite emissioni nell’aria, con relativo sequestro penale del forno di verniciatura.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, inoltre, una pattuglia dello stesso reparto  ambientale è prontamente intervenuta per un principio di incendio presso Villa Curia – immobile dove sono ricoverati circa 50 gatti di proprietà comunale, accuditi da un'associazione di volontariato convenzionata – riuscendo a evitare il propagarsi delle fiamme, causate da una bottiglia incendiaria lanciata da ignoti all'interno della villa. Il tempestivo intervento della Polizia Municipale, condotto insieme a una volontaria presente nel ricovero dei gatti, ha evitato che vi fossero danni agli animali e alla struttura. Anche in questo caso è stata notiziata l’Autorità Giudiziaria.

Sul fronte dei controlli sul conferimento dei rifiuti solidi urbani, nel solo mese di agosto la Sezione Vigilanza Ambientale della Polizia Municipale ha elevato 180 verbali per illegittimo conferimento di rifiuti da parte di utenti residenti e non residenti, per un importo totale di 25.169 euro.

 

nm