Ultima revisione:

3 dicembre 2021

Tempo di lettura:

Categoria
Ufficio Stampa
ciao

Superando le difficoltà connesse a una complessa procedura di aggiudicazione dei servizi connessi alla gestione e alle problematiche strutturali causate dai violenti nubifragi del 5 e  26 ottobre scorsi e a un piano di ristrutturazione dei locali, l’assessorato alla Famiglia e Politiche Sociali, retto da Giuseppe Lombardo, ha fissato per il prossimo 9 dicembre l'apertura degli asili nido comunali, nel pieno rispetto delle norme anti Covid.

“Siamo stati costretti a rimodulare in sette sedi il piano delle aperture e dell'assetto funzionale dei locali, ha spiegato l’assessore Lombardo, poiché alcune strutture degli asili nido sono in fase di ristrutturazione e si è reso necessario l'accorpamento momentaneo, per non fare comunque mancare il servizio alle famiglie e ai bambini da zero a tre anni. Un obiettivo raggiunto per cui ringrazio dirigenti e funzionari del Comune che si sono prodigati per ridurre al minimo gli inevitabili disagi”.

 In dettaglio l'asilo nido “La giostra dei bimbi” di via Calipso n. 1 verrà riavviato nella sede comunale di via Caduti del Lavoro 143; “L’Arcobaleno” di via Stanislao Cannizzaro 129 è stato sistemato in via Raccuglia 12; Asilo Nido “La Sirenetta” da via Acquicella Porto 26 in via Acquicella 62;  “Ali Fiorite”, via Carlo Forlanini 12, ha trovato posto in via Acquicella 62; Asilo Nido “Le Coccinelle” da via Galermo 162 a viale Tirreno 1;  “L’Isola Felice” nel Villaggio Sant'agata in via Del Nespolo 51; Rimangono invece, nelle loro sedi gli Asili Nido: I Fantastici Folletti in via Acquicella 62; Raggio di sole via Narciso 1; Il Bruco e la Mela via Pitagora 2; Tom e Jerry via del Nespolo 51; Tra ginestre e formiche in Viale Tirreno  1.

Dal lunedì al venerdì, le attività degli asili nido, in cui vengono circa trecento bambini, si svolgeranno dalle ore 7.30 alle 14,00.

 

nm