Ultima revisione:

6 dicembre 2021

Tempo di lettura:

Categoria
Ufficio Stampa
sCUOLE


La tradizione delle antiche "cone" catanesi, concerti, presepi, recital di poesie e mostre anche nelle stazioni della metropolitana all'insegna della sostenibilità ambientale e delle pari opportunità. Sono le iniziative delle scuole cittadine per il Natale 2021 promosse dall'assessorato alla Pubblica Istruzione, retto da Barbara Mirabella, con percorsi rivolti ad alunni, docenti e famiglie.
Si parte il 6 dicembre da piazza Goliarda Sapienza, ex Piazza delle Belle, con "Adottiamo una Cona", progetto di recupero delle "cone catanesi", le tradizionali edicole votive decorate con festoni di agrumi e dolciumi. L'iniziativa, curata dagli animatori scolastico-culturali della sezione didattica storico-monumentale della Pubblica Istruzione, vede coinvolti gli alunni delle scuole “Battisti”,  “Deledda”, ”Diaz”, “Manzoni”, “Tempesta”, “Petrarca”, “S.Giovanni Bosco”, che adotteranno le edicole votive presenti nella piazzetta e faranno da cicerone ai visitatori con l'accompagnamento di canti e musiche natalizie.
Con l'inaugurazione di lunedì 13 alle ore 10, e sino al 17 dicembre, la stazione Giovanni XXIII della Metropolitana  farà da  cornice a "Suoni in metro", esibizioni musicali e corali degli  alunni degli istituti scolastici ad indirizzo musicale  "Battisti",  “Diaz/Manzoni”,  “Giuffrida”,  “Musco”, “Parini” e  “San Giorgio”. L'iniziativa è promossa in collaborazione  con la Ferrovia Circumetnea.
Oltre a valorizzare le capacità espressivo-creative dei ragazzi, l'evento mira a sensibilizzare all'uso della metropolitana, evidenziandone alla comunità scolastica e in particolare alle famiglie le caratteristiche di efficienza e risparmio di tempi e di tutela dell'ambiente.
Negli spazi underground della stazione metro è previsto inoltre l'allestimento di una mostra di presepi realizzati dagli alunni della primaria con materiali di recupero a basso impatto ambientale. La valorizzazione dei presepi è associata  alla creatività e manualità dei bambini e al riciclo di materiali per favorire nuovi stili di vita, che consentano di evitare sprechi e consumi eccessivi.
All'interno della stessa manifestazione la sezione didattica Pari Opportunità presenterà il progetto "L'albero delle Parole" per l'approfondimento della conoscenza su figure di donne che si sono contraddistinte nell'ambito sociale, culturale, artistico e scientifico e che hanno cambiato il corso della storia.
Gli alunni addobberanno un albero di Natale con bamboline/pigotte  realizzate con tecniche varie e "decorate" con frasi di donne celebri.
"Arte in musical" è inoltre lo spettacolo che la sezione Didattica sportiva della Pubblica Istruzione, in collaborazione con la scuola di danza “A.S.D Gli Artisti”, presenterà con gli istituti “Battisti” e “S.Giovanni Bosco”.
Per ricordare Nino Martoglio in occasione del centenario della scomparsa dell'autore, gli animatori della sezione didattica “Teatrale e Cultura e tradizioni Siciliane”, con gli alunni delle scuole “Parini” e “Malerba” proporranno una performance di poesie il 15 dicembre sempre all' interno della stazione metro Giovanni XXIII. 
Sarà tutta dedicata all'arte contemporanea la mostra di giovani artisti in programma dal 17 al 23 dicembre nella Galleria d'Arte Moderna di Catania nell'ambito della diciassettesima edizione della “Giornata del Contemporaneo” promossa da “Amaci" e organizzata dall'ufficio Politiche giovanili in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti.

ami