Ultima revisione:

6 giugno 2022

Tempo di lettura:

Categoria
Ufficio Stampa
Mare


Complici le alte temperature, la spiaggia libera comunale n.3 “Stromboli” appena aperta è stata presa letteralmente d’assalto dai bagnanti, che hanno affollato il litorale della plaia per  le prime tintarelle dell’anno, nello splendido litorale sabbioso di Catania.

La spiaggia libera aperta ufficialmente oggi, con il coordinamento dell’assessore al mare Michele Cristaldi, è stata ripulita e attrezzata dei servizi necessari per accogliere quanti vogliono usufruire gratuitamente in riva al mare di docce, servizi igienici, spogliatoi, pulizia della spiaggia, spazi per i cani e accorgimenti per rispettare l’ambiente come l’astuccio porta cicche per chi non rinuncia alla sigaretta.  

“Abbiamo riorganizzato e potenziato i servizi come quelli del bar, gli spogliatoi e l’attività di cani per il salvataggio in mare, superando le difficoltà organizzative di ogni apertura stagionale- ha spiegato l’assessore Cristaldi – di aprire per tempo gli spazi comunali a cominciare da questa ampia spiaggia di oltre 1500 mq  in fondo al viale Kennedy. La prossima settimana ad aprire sarà la volta della spiaggia libera n.2  e infine qualche giorno dopo aprirà i battenti anche la spiaggia libera n.1”.

nm



Mare, venerdì 4 giugno apre ufficialmente i battenti la spiaggia libera n. 3

Comincia venerdì 4 giugno, il servizio di accesso al mare gratuito sull'arenile comunale della plaia. Ad aprire i battenti sarà la spiaggia libera numero 3, denominata “Stromboli”, millecinquecento metri di spiaggia pubblica attrezzata e degli annessi parcheggi e servizio bar, docce, salvataggio, tutti operativi per accogliere bagnanti e patiti della tintarella, grazie all’affidamento quinquennale con gara a evidenza pubblica esitata lo scorso anno dall’Amministrazione Comunale, su iniziativa dell’assessore Michele Cristaldi.  Grazie a questo nuovo approccio amministrativo, che supera le improvvisazioni delle iniziative annuali del passato, nelle tre spiagge libere vi saranno facilitazioni per l’accesso al mare dei diversamente abili, attività di animazione per adulti e bambini, sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti, aree di sgambamento per cani, il wi-fi gratuito e un ‘area sportiva. L’apertura della spiaggia libera n.3,  nel viale Kennedy, nei pressi della zona di San Francesco La Rena, rappresenta l’anteprima di un’offerta rinnovata e migliorata per le tre spiagge libere, che ha già avuto numerosi apprezzamenti per la funzionalità, poiché l’azienda appaltatrice, Stella Polare Srl di Catania, come lo scorso anno, gestirà i cinquemila metri complessivi delle tre spiagge libere, sino a tutto il 2025, senza costi per le casse pubbliche, che intratterranno gli oneri concessori previsti dal bando.  “Obiettivo dell’Amministrazione Comunale -ha detto l’assessore Cristaldi- è avviare entro pochi giorni i servizi di spiaggia libera gratuita anche nelle altre strutture comunali della Plaia: la numero due “Vulcano" e successivamente la numero uno “Etna”, in modo che prima del 15 giugno siano tutte operative e funzionali. Analogamente alla plaia, nel lungomare roccioso, per il solarium di piazza Sciascia/Europa e la passerella per i disabili di San Giovanni Li Cuti -ha concluso Cristaldi-, i lavori sono alle battute finali e la loro apertura avverrà entro metà giugno”.

nm