Ultima revisione:

20 febbraio 2009

Tempo di lettura:


  
 
Il Consiglio comunale ha approvato ieri sera all’unanimità una mozione, presentata dai consiglieri componenti della Commissione Aziende Partecipate presieduta da Francesco Navarria, che è anche il primo firmatario del documento, in relazione al controllo e gestione di tutte le società partecipate del Comune di Catania.
Con la mozione il Consiglio impegna il Sindaco ad autorizzare i componenti dei C.d.A. delle società municipalizzate e partecipate, a trasmettere al Consiglio Comunale e alla II Commissione Consiliare Permanente, una dettagliata relazione, entro trenta giorni e successivamente a fine di ogni anno sociale. Nella relazione che i CdA dovranno trasmettere all’assemblea cittadina dovranno essere specificati il piano dettagliato degli obiettivi, il piano esecutivo che si intende adottare per il raggiungimento degli stessi e la copia dei bilanci.
Inoltre dovranno essere trasmessi al consiglio tutte le delibere di tutte le società al Consiglio e alla commissione consiliare competente.
In una nota il presidente della II commissione Francesco Navarria esprime soddisfazione: “La mozione approvata, sottoscritta da tutti i membri della II Commissione e votata all’unanimità dal Consiglio Comunale, rappresenta un fatto di portata storica perché consentirà ai  consiglieri di esercitare i poteri riconosciuti dalla legge e dallo statuto e cioè di controllo e di proposizione anche nei confronti delle Società partecipate del Comune. Prima di ora, infatti- spiega Navarria- le delibere dei C.d.A. delle aziende partecipate non venivano trasmesse al consiglio impedendo di portare alla luce l’operato delle predette società”.