Ultima revisione:

30 marzo 2022

Tempo di lettura:

 

Il Consiglio del 1° Municipio è convocato, ai sensi dell’ art.16 del Regolamento sul Decentramento Urbano e sul Funzionamento degli Organi dei Municipi del Comune di Catania, in sessione ordinaria pubblica, presso l'Aula Consiliare di Via Zurria n.67, Pad. D, per la trattazione degli argomenti posti all'ordine del giorno con il seguente calendario:

 

Lunedì 4 Aprile 2022 – ore 11,45

 

  1. Approvazione verbali sedute precedenti non ancora approvati.
  2. Mozione del Consigliere Buglio Giuseppe: Proposta targhe alterne
  3. Interrogazione del Consigliere Cadili Fabrizio: Parcheggio di autoveicoli all'interno della Villa Bellini
  4. Comunicazioni del Presidente.
  5. Comunicazioni dei Consiglieri.  

             

Martedì 5 Aprile 2022 - ore 11,45


Invitato a partecipare il Responsabile Gestione, progettazione Gare/appalti della Direzione Lavori Pubblici, Infrastrutture, Geom. Filippo Maccarrone.

  1. Approvazione verbali sedute precedenti non ancora approvati.
  2. Mozione del Consigliere Cadili Fabrizio: Pedonalizzazione, riqualificazione e valorizzazione di Via Gisira dal civico n.44 al civico n.86. 
  3. Interrogazione del Consigliere Buglio Giuseppe: Destinazione d'uso e denominazione della Piazza che sarà realizzata dopo la demolizione dell'Ospedale Santa Marta-Villermosa.
  4. Comunicazioni del Presidente.
  5. Comunicazioni dei Consiglieri. 


 
 


      
Art.19 - Validità della seduta e numero legale
Art.19.1 - La seduta viene aperta in prima convocazione all'ora fissata nell'avviso di adunanza con l'intervento di almeno i 2/5 dei componenti il Consiglio, con arrotondamento all’unità superiore, previo accertamento mediante appello nominale. La mancanza del superiore quorum, anche in corso di seduta, verificata con appello nominale su richiesta di un Consigliere presente, comporta la sospensione dei lavori per mezz'ora. Qualora anche alla ripresa della seduta dovesse venir meno il numero legale, la stessa viene dichiarata definitivamente chiusa.
Art.19.2 – In occasione di votazioni relative alle deliberazioni previste dagli artt. 51, 52 e 62 la mancanza del numero legale (metà più uno dei componenti) in prima convocazione comporta la sospensione della seduta per mezz'ora. La ripresa dei lavori ha inizio con la votazione che aveva causato il rinvio per mancanza del numero legale. Qualora dovesse ancora venir meno il numero legale (metà più uno dei componenti), la seduta è rinviata al giorno successivo, in seconda convocazione, alla stessa ora, se non diversamente previsto nell’avviso di convocazione della seduta rinviata, con il medesimo ordine del giorno e senza ulteriore avviso di convocazione. In prima convocazione, in occasione delle votazioni relative alle istanze ai sensi dell’art. 63.2, ai verbali o altro, è sufficiente la presenza di almeno i 2/5 dei componenti il Consiglio. In tal caso ogni proposta si intende approvata quando ha ottenuto il voto favorevole della maggioranza assoluta dei Consiglieri presenti. Nella eventuale seduta di seconda convocazione è sufficiente, per la validità dell’adunanza e delle votazioni, la presenza di 2/5 dei Consiglieri assegnati al Municipio, con arrotondamento all’unità superiore. Anche in tal caso i lavori hanno inizio con la votazione che aveva causato il rinvio per mancanza del numero legale. Qualora dovesse ancora venire a mancare il numero legale, il Presidente dichiara definitivamente chiusa
la seduta. In caso di mancanza del quorum strutturale all'inizio di ogni seduta (seduta deserta), poiché verrebbe a mancare l’oggetto stesso dell’effettiva partecipazione, anche ai consiglieri presenti non spetta alcun gettone, fermo restando il diritto, per i lavoratori dipendenti, di avere ugualmente giustificata l'assenza dal servizio.
Art.19.3 – Non concorrono a determinare il numero legale coloro che si assentano dalla sala prima della votazione o che hanno l’obbligo di allontanarsi per conflitto d’interessi o per altre ragioni.
Art.19.4 – I Consiglieri che dichiarano la loro astensione dal voto si computano nel numero dei presentie concorrono a formare il numero legale necessario per la validità della votazione. 
Gli atti e i documenti relativi agli argomenti all’o.d.g., depositati presso la Segreteria del Municipio possono essere richiesti a mezzo mail al seguente indirizzo: prima.circoscrizione@comune.catania.it .Tutti gli atti prodotti a seguito della presente convocazione saranno conservati telematicamente a cura del segretario della seduta. La presente viene trasmessa esclusivamente a mezzo mail agli indirizzi di posta elettronica agli atti del Municipio ed ha valore di notifica.

                  
 



Scarica

Convocazione Consiglio 1 Municipio del 4 e 5 Aprile 2022