Ultima revisione:

12 giugno 2009

Tempo di lettura:


Sabato 13 giugno alle ore 11,00 nell’aula consiliare di Palazzo degli Elefanti, in occasione della Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue, il sindaco Raffaele Stancanelli e l’assessore alle Politiche Sociali e per la Famiglia Marco Belluardo incontreranno e associazioni di volontariato di settore, le direzioni dei Centri Trasfusionali  degli ospedali cittadini e le associazioni delle famiglie dei talassemici e dei bambini emopatici.
La Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue sarà celebrata giorno 14 giugno 2009 in tutto il mondo e tale data è stata scelta per commemorare il giorno della nascita di Karl Landsteiner, premio Nobel per la Medicina nel 1930 che, per primo, scoprì il sistema ABO d’identificazione dei gruppi sanguigni e scopritore ( insieme ad altri ) del fattore RH.
L’incontro costituirà una occasione non solo per ringraziare tutti i donatori di sangue e le associazioni a cui appartengono ed i Centri Trasfusionali con i quali collaborano, ma soprattutto per coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza, e nello specifico i giovani, a donare per migliorare, e in alcuni casi salvare la vita, di chi attraversa un periodo critico della propria esistenza.
Nella stessa giornata sarà possibile donare il sangue presso l’autoemoteca dell’Avis in Piazza Duomo, mentre Domenica 14 giugno sarà possibile donare il sangue presso le autoemoteche che saranno ubicate in diverse postazioni: “ASS.NE SAN MARCO” -  Via Ofelia ( in prossimità dell’ingresso ovest ospedale “Garibaldi” )  FRATES –  Piazza Ognuna e   CRI - Piazza A. Setti (Nesima).

 

 

Fonte: Ufficio Stampa