Ultima revisione:

13 maggio 2015

Tempo di lettura:

 

Una città, Catania, e quattro donne alle prese con delusioni d'amore, libri, cucina e riti magici. Di più non si può dire, ma tanto basta a incuriosire sulla prima regia cinematografica di Lucia Sardo: “Con te e senza di te”.
Attrice per cinema, teatro e tv, regista e autrice teatrale, la Sardo è per la prima volta dietro la macchina da presa, con un cortometraggio scritto insieme a Elvira Fusto e prodotto da Bruno Tribbioli e Alessandro Bonifazi della Blue Film. Le riprese sono state realizzate nei giorni scorsi a Catania con la collaborazione della Film Commission comunale, in location tra il mercato della Pescheria, via Plebiscito, le piazze Duomo e Stesicoro e dintorni.
Nel cast artistico figurano Egle Doria,Vitalba Andrea, Miriam Palma, Elvira Fusto, Niki Nicchitta. Aiuto regia è Pierluca Di Pasquale, direttore della fotografia Orazio Cristaldi della Grafofilm.

“Il produttore voleva anche che interpretassi una parte - confida Lucia Sardo, raggiunta sul set in via Sant'Euplio - ma ho preferito concentrarmi sul ruolo di regista. Il corto è scritto da donne e parla di donne. E' la storia 'a colori' di una sofferenza d'amore. Perché le donne soffrono a colori, gli uomini in bianco e nero. Le donne nelle difficoltà cercano soluzioni, anche in modo variopinto, gli uomini sono più tetri”. Non a caso sul set “c'è davvero una bella atmosfera”.
“Lo stare dietro la macchina da presa - continua – mi ha fatto notare tante cose che 'girano intorno' a un film e che avrei voluto rubare, fare mie, ma non ho potuto, perché il cinema, a differenza del teatro, che è più fedele alla realtà, richiede un lavoro preparatorio, cerebrale, forse più maschile”.
“Nel corto - svela il produttore Alessandro Bonifazi - c'è tanto Jodorowsky, autore che ho conosciuto personalmente e ha rappresentato per noi tutti una importante fonte di ispirazione”.

Nel cast tecnico anche Salvo Anastasi (fonico - Service tecnico Grafofilm), Marianna Sciveres (costumi e scenografia), Giacomo Lamborizio (assistente di produzione), Maria Rosa Strano (segretaria di edizione), Cristina Marano (trucco), Valeria Biclungo (montaggio).

 

 

 

a cura di www.comune.catania.it

angela.impastato@comune.catania.it

 

 

 

12.05.2015