Ultima revisione:

30 novembre 2016

Tempo di lettura:

Musica, fiction, moda ma anche attualità e pubblicità: sono questi i settori di lavoro delle produzioni, anche indipendenti, che nei mesi scorsi hanno scelto il “set Catania”. 
Tra i vari audiovisivi realizzati, anche con la collaborazione del Comune di Catania, ci sono il mediometraggio di fiction “Durga” di Vania Lugeni, coordinato dalla francese Produzione Précipité, il film  “La paura di lasciare” del regista indipendente Alfredo Distefano, i programmi  “Amore criminale” per Rai Tre, “The look of the year” per La5, Rete4 e altre tv, il format documentaristico “Nijiiro Jean” per il canale giapponese Fuji Television Inc.  E ancora il videoclip musicale “Sabato sera” di Alberto Barbagallo, una diretta tv per Tg5, Tg4, Studio Aperto e Tgcom, e due servizi fotografici: l'uno di moda, per un'azienda tedesca, e l'altro pubblicitario.

30.11.2016