Ultima revisione:

29 novembre 2021

Tempo di lettura:

Catania Film Fest

 

Una straordinaria occasione di incontro-confronto sul cinema europeo indipendente e sulla nuova cinematografia dei paesi del Mediterraneo in lingua originale, con opere prime e seconde, film italiani indipendenti e cortometraggi firmati da registi esordienti. 
E' la decima edizione del Catania Film Fest che ha preso il via domenica 28 dal Castello Ursino, per snodarsi nella settimana con proiezioni, incontri ed eventi speciali in diversi siti cittadini, sino alla chiusura di sabato 4 dicembre nel monastero dei Benedettini.

Il festival è diretto da Cateno Piazza, Laura Luchetti e Emanuele Rauco e prodotto dall’associazione culturale “Alfiere Productions” di Daniele Urciuolo, con la co-organizzazione del Comune di Catania e dell’Università di Catania, e il  sostegno dell'Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, Sicilia Film Commission, nell'ambito del Programma “Sensi Contemporanei”; con inoltre il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti, il Coordinamento Festival del Cinema in Sicilia e la collaborazione di Trame di Quartiere, IterCulture, Zo Centro Culture Contemporanee, Etna Digital Academy, CinemLive, YouMovie, Artplace e Mymovies.

Le proiezioni e gli  incontri sono in calendario nella Mediateca comunale “Vincenzo Bellini” di via Antonino Di Sangiuliano, gli eventi speciali nelle sedi dell’Accademia di Belle Arti, di Trame di Quartiere (Palazzo de Gaetani) e di Zo Centro Culture Contemporanee.
Previsti focus sul Cineturismo e sulla formazione di professionisti dell’audiovisivo, con il coinvolgimento degli alunni delle scuole di ogni grado e degli studenti di scuole di cinema, musica, accademie, università.

Il programma completo, con orari e sedi degli appuntamenti, è disponibile sul sito www.cataniafilmfest.it.