Ultima revisione:

10 giugno 2022

Tempo di lettura:

cuore marchiato

 

Lo short movie del libro “Cuore marchiato” di Debora Scalzo, realizzato a Catania con la collaborazione della Film Commission guidata da Sabina Murabito, parteciperà in concorso a diversi festival internazionali a cominciare da Londra e Dubai.

Il corto, presentato in anteprima nazionale nel Castello Ursino del capoluogo etneo, è scritto e prodotto dalla stessa autrice, che per l'occasione riveste anche il ruolo di protagonista e voce narrante. La regia e la fotografia sono di Giovanni Ruggeri, a capo del cast tecnico tutto made in Sicily. Aiuto regia e montaggio sono di Antonio Licciardello, costumi di Marella Ferrera, segretaria di edizione Michela Russo, makeup artist Costanza Dicorrado. L'Agenzia di promozione e distribuzione internazionale è MAT&TEO Srl.

Il cortometraggio racconta, così come il libro (Newbook edition - quarta fatica letteraria della Scalzo), la storia di Sofy, una donna siciliana che vive un amore “tossico” con Marco, poliziotto di volante che le ha “marchiato” il cuore.

La regia accompagna la protagonista lungo un itinerario che attraversa malinconicamente luoghi suggestivi del centro storico catanese, da piazza Duomo al porto, da Palazzo degli Elefanti al trionfo barocco di Palazzo Biscari. Passione, solitudine, abbandono, tradimento, tratteggiano i passi di Sofy che fa leva sulle stesse emozioni per trasmettere un messaggio-appello di affermazione del ruolo e della personalità della donna contro troppo frequenti “invisibilità”, sopraffazioni, violenze.

Sofy indossa un abito da sposa bianco candido ma vissuto, Maison Marella Ferrera, confezionato con i fazzoletti in pizzo delle nonne siciliane. Un abito importante, realizzato qualche anno fa per lo spettacolo di Carmen Consoli ‘Le Malmaritate’. Le ‘mal maritate’, in Sicilia, erano le donne che nei loro canti esprimevano i pentimenti dopo nozze forzate o sbagliate, ferite da amori non corrisposti e disillusioni della vita coniugale.

La pregnanza del racconto ha convinto importanti produttori (su cui ancora si mantiene il riserbo) sullo sviluppo di una serie tv, con riprese da realizzare tra Milano, dove vive l'autrice, e Catania, città d'origine. Anche gli episodi ispirati a "Cuore marchiato" saranno realizzati con la collaborazione della Catania Film Commission dell'assessorato alla Cultura.