Ultima revisione:

20 gennaio 2009

Tempo di lettura:

Il sindaco Stancanelli e l'assessore alla Cultura Fabio Fatuzzo con l'organico al completo della Catania Film Commission presso il Palazzo della Cultura                                        
Il passaggio dal vecchio al nuovo anno è avvenuto con significative novità per la Catania Film Commission,, l’organismo dell’amministrazione comunale che il sindaco Stancanelli ha confermato a supporto delle produzioni cinematografiche e audiovisive che operano in città. Le principali riguardano un nuovo staff, una nuova sede e l’attivazione del sito web “Catania Film Commission”.

“Il cinema e l’audiovisivo – ha sottolineato il sindaco Stancanelli - rappresentano un mezzo straordinario per la promozione e lo sviluppo di un territorio, sia in termini di immagine che di mercato ed economia.- Mi auguro – ha aggiunto Stancanelli - che la Film Commission possa contribuire con il suo operato alla crescita e al rinnovamento della nostra città”.
Il rafforzamento dello staff Film Commission è conseguente al considerevole aumento di produzioni e progetti. Di recente, l’ufficio ha collaborato con la società Scenari, la stessa che ha portato a Catania i Coldplay, per due servizi fotografici internazionali di cui presto potrà dare notizia. Al momento, oltre a seguire alcune produzioni indipendenti, la Film Commission sta gettando le basi per una stretta collaborazione con l’associazione nazionale delle film commission locali, voluta dall’Alberobello Puglia Film Commission, e per il sostegno a una importante produzione britannica riguardo a documentari e programmi Tv su Catania. Il nuovo organico si adegua agli accrtesciuti carichi di lavoro e agli standard film commission internazionali. A farne parte, la dott.ssa Giusy Balsamo (general and production manager), Angela Impastato (communication manager, formazione e studio/ricerca), Rosanna Bertino (human resources manager, database professionalità-imprese), Francesca Scuderi (public relations manager, casting), Luciana Sciuto (public relations manager), Giuseppe Viglianesi (production assistant e location scout), Marcella Fichera e Grazia Rapisarda (ufficio amministrativo).
Il rafforzamento dello staff è contestuale al trasferimento della Film Commission dai locali dell’assessorato al Turismo di via Vittorio Emanuele alla nuova e prestigiosa sede dell’assessorato alla Cultura, il Palazzo della Cultura (ex convento San Placido), in via Museo Biscari 5.


Nel quadro della ottimizzazione delle attività Film Commission si inserisce inoltre l’attivazione del sito web tematico “Catania Film Commission”, raggiungibile all’indirizzo www.comune.catania.it/filmcommission , realizzato all’interno del nuovo Portale del Comune grazie a professionalità interne all’amministrazione (Angela Impastato, Maurizio Dell’Aria) e alla collaborazione “offerta” da professionisti esterni (Rita Baiamonte per la versione inglese) o stagisti (il francese Julien Delvaux). “Ciò – ha concluso il sindaco Stancanelli - a conferma del fatto che l’amministrazione comunale è dotata di importanti risorse umane, motivate e preparate, capaci di permettere il raggiungimento di obiettivi significativi anche a costo zero, e gode inoltre della stima di professionisti esterni, che ringrazio per la loro disponibilità”.
Per informazioni e aggiornamenti sulle attività della Film Commission è possibile consultare il sito o telefonare ai numeri 095 7428032-8033-8037. La e-mail è film.commission@comune.catania.it

(Nella foto, il sindaco Raffaele  Stancanelli e l'assessore alla Cultura Fabio Fatuzzo con l'organico della Catania Film Commission presso la nuova sede degli uffici in via Museo Biscari 5, al Palazzo della Cultura)                                                                            

                                                                                                                       www.comune.catania.it/filmcommission