Ultima revisione:

25 ottobre 2013

Tempo di lettura:

 


Logo Museo Civico Castello Ursino

 

Sabato 26 ottobre 2013 ore 19,00
Castello Ursino - Piazza Federico di Svevia Catania

 

"Classica e Dintorni" 2013, X° Edizione
Festival internazionale di musica da camera, jazz e tradizioni
PIERO ROTOLO & TALOS QUINTET (Italia) “Chopin-Piazzolla project”
Piero Rotolo (pianoforte), Flavio Maddonni e Rita Iacobelli (violini),
Paolo Messa (viola), Luciano Tarantino (violoncello), Michele Petrella (contrabbasso)
Musiche di Chopin e Piazzolla
Associazione Darshan
Ingresso a pagamento

 

Classica e Dintorni 2013 - Castello Ursino - 11 luglio/26 ottobre 2013


"Classica e Dintorni 2013" - Locandina pdf

 

CLASSICA & DINTORNI, X Edizione
Festival internazionale di musica da camera e folk
Catania, Castello Ursino, dall’11 luglio al 26 ottobre 2013
Direzione artistica: Ketty Teriaca


Rassegna "Percorsi d'autunno"


PIERO ROTOLO & TALOS QUINTET (Italia) “Chopin-Piazzolla project”
Piero Rotolo (pianoforte), Flavio Maddonni e Rita Iacobelli (violini),
Paolo Messa (viola), Luciano Tarantino (violoncello), Michele Petrella (contrabbasso)
Musiche di Chopin e Piazzolla
Associazione Darshan
Ingresso a pagamento


Piero Rotolo - foto resize

 

PIERO ROTOLO & TALOS QUINTET(Italia) “Chopin-Piazzolla project”

Piero Rotolo (pianoforte),
Flavio Maddonni e Rita Iacobelli (violini),
Paolo Messa (viola),
Luciano Tarantino (violoncello),
Michele Petrella (contrabbasso)
Musiche di Chopin e Piazzolla

 

Dal punto di vista programmatico, nell’accostare Chopin a Piazzolla, il progetto intende valorizzare le possibilità di espansione culturale delle tematiche romantiche e fare dell’estetica di questi due compositori una sorta di ponte capace di condurci verso i più vari legami. La “diversità romantica” costituisce comunque il filo conduttore estetico del progetto in modo da calare le dinamiche artistiche ottocentesche in contesti artistici successivi. Non saranno dunque a disagio nelle atmosfere chopiniane le “stagioni- tango” di Piazzolla, simbolo di una romantica sensualità del corpo, come di un lirismo che trova le sue origini proprio nei languori romantici e tardo romantici, e nel legame tra cultura “alta” e popolare che proprio Chopin aveva esplorato nella sua opera pianistica.
Tra l’altro, i due compositori, pur nelle distanze dovute a data e luogo di nascita, sono comunque estremamente vicini per l’interpretazione che entrambi hanno dato del cammino dell’essere umano, interpretazione segnata da un virile pessimismo, equilibrato e malinconico, ma anche capace di un’ironia corrosiva.
Su tutto comunque risalta l’incanto giovanile, la freschezza, la poesia, l’originalità e lo splendore della loro scrittura che li conserva vivi in tutti gli ambiti: uno spettacolo quindi che costituisce un momento di ascolto di alto livello in grado di conquistare il pubblico dagli interessi più diversi.


Piero Rotolo - foto2 resize


PIERO ROTOLO, nato a Mola di Bari, svolge attività concertistica, didattica e organizzativa in campo musicale. Avviato agli studi musicali dal m° N. Diomede, si è diplomato in Pianoforte a pieni voti presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari sotto la guida del m° G. Campagnola e del m° B. Lupo. Successivamente ha frequentato i Corsi di Alto Perfezionamento Pianistico tenuti dai Maestri F. Medori, P. Camicia, A. Wibronsky, F. Thiollier, M. Staudt, B. Canino (per la musica da camera). Ha studiato inoltre Composizione con il m° R. Gervasio e Analisi Musicale con approfondimenti musicologici con il m° L. Fico. Vincitore in oltre 20 Concorsi di Esecuzione Pianistica e di Musica da Camera Nazionali ed Internazionali, ha intrapreso l’attività concertistica tenendo concerti per importanti Istituzioni e Associazioni Musicali in Italia, Spagna, Polonia, Francia, Bulgaria, Moldova, Romania e U.S.A., da solista, in varie formazioni cameristiche, come accompagnatore di cantanti, riscuotendo vivi apprezzamenti dal pubblico e dalla critica che così si è espressa :
 ........ne è scaturita una interpretazione degna dei più nobili dei drammi e delle sofferte lacerazioni introspettive, situazioni queste che il pianista Piero Rotolo ha saputo celebrare con maestria ed intelligenza interpretativa, avvalendosi di un tocco dalla squisita raffinatezza che ha miscelato una gamma di colori le cui immagini sonore facilmente sono state risolte in poesia.................(Gazzetta del Mezzogiorno)
 …. il pianista Piero Rotolo riesce sempre a far “vedere” la musica, a farci riflettere sui suoi significati più intimi e remoti, ma, anche e soprattutto a farci comprendere come i meravigliosi segnali che egli riceve dai grandi del passato siano ancora irresistibilmente vivi…….. (Bari Sera)
Considerevole anche la sua attività di solista con orchestra che vanta esecuzioni di composizioni di Bach, Mozart, Beethoven, Chopin, Saint-Saens (Il Carnevale degli animali), Piazzolla (Le Quattro Stagioni). Il suo repertorio (oltre ai capisaldi della letteratura classico-romantica) si fa divulgatore anche di composizioni poco eseguite e di autori poco conosciuti: ha in repertorio il melologo di R. Strauss “Enoch Arden”; ha preso parte, con l’Orchestra da Camera “Traetta”, alla registrazione di un CD dedicato a compositori pugliesi contemporanei; è impegnato alla divulgazione dell’opera del compositore pugliese Niccolò van Westerhout del quale ha eseguito in numerose occasioni l’intera serie degli “Insonni” per pianoforte solo, e registrato le composizioni per violino e pianoforte per un CD pubblicato da RaiVideoClassic (distr. Fonola). Ha fatto parte di giurie di Concorsi Pianistici Nazionali e Internazionali ed è titolare di cattedra presso il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli.
 
TALOS QUINTET
E’ formato da strumentisti diplomatisi presso il Conservatorio “Niccolò Picini” di Bari che svolgono attività concertistica e didattica, riuniti per fare musica senza limiti di repertorio, valicando i confini della “musica colta occidentale”. I componenti del gruppo hanno partecipato a numerosi corsi di perfezionamento con docenti di fama quali C. Romano, P. Farulli, Ormezovsky, Geringas.
Hanno collaborato, anche in qualità di prime parti, con diverse orchestre (Orchestra della RAI di Torino, Orchestra Giovanile Italiana, Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, Orchestra del Teatro Petruzzelli, Orchestra Società dei Concerti di Bari, orchestre ICO di Bari e Lecce, Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Sinfonica Marchigiana) sotto la direzione di C. M. Giulini, R. Muti, G. Sinopoli, R. Chailly, Y. Sado, D. Renzetti, L. Berio, C. Franci, D. Gatti, esibendosi nei maggiori teatri italiani ed esteri e partecipando ad importanti festival internazionali nelle Americhe, Europa, Africa, Asia. Hanno inciso numerosi CD e registrato per la RAI, Mediaset, Radio France, BBC Television, Fox Television, Telenorba.

 

 

Castello Ursino - Piazza Federico di Svevia Catania
"Classica e Dintorni" 2013, X° Edizione
Festival internazionale di musica da camera, jazz e tradizioni
Direzione artistica: Ketty Teriaca

Sabato 26 ottobre 2013 ore 19,00
PIERO ROTOLO & TALOS QUINTET
Associazione Darshan
Ingresso a pagamento

 

Logo Associazione Darshan - resize

 

Percorsi d'autunno logo 3 resize