Ultima revisione:

1 febbraio 2011

Tempo di lettura:

Coperina Npdigliani a Catatania

 

Continua l’afflusso record: superati domenica i 21 mila visitatori in meno di due mesi


Catania, 31 gennaio 2011 – Dalla Comunità Penale Minorile di Caltanissetta al Castello Ursino di Catania per vedere Modì. Cinque i ragazzi ospiti della comunità nissena diretta da Maria Grazia Carneglia che oggi, grazie alla collaborazione di educatori, docenti e personale del Ministero della Giustizia in servizio a Caltanissetta, si sono immersi nelle magiche atmosfere del primo Novecento rievocate dalle guide Federagit lungo il percorso espositivo di “Modigliani, ritratti dell’anima”, la mostra ospitata al Castello Ursino e allestita come un viaggio sentimentale attraverso l’infanzia, la gioventù e la maturità di Amedeo Modigliani con le testimonianze di familiari e amici.

La visita odierna rientra in un progetto di educazione alla legalità, intitolato “Crescere Educando”, promosso dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro. Inizialmente programmata come una gita a Catania, per conoscere i monumenti e la storia della città, l’escursione dei cinque giovani ospiti della comunità di Caltanissetta è stata arricchita con la tappa al Castello Ursino dove da dicembre giungono visitatori da tutta la Sicilia attratti dalla inedita retrospettiva su Modigliani. “E’ stata un’esperienza straordinaria – ha commentato alla fine uno degli educatori della comunità di Caltanissetta, Francesco Puccio – anche grazie alla bravura delle guide del Castello che hanno saputo coinvolgere i ragazzi sin dalle prime battute.

Abbiamo anche visitato la pinacoteca con la Collezione Finocchiaro ed è stata grande la sorpresa di alcuni di loro, appena sedicenni, davanti a opere d’arte che risalgono a cinquecento anni fa: è un arco di tempo che a volte non riescono a concepire”. Con Puccio erano anche gli educatori Laura Giaimi, Anna Pioggia, Giuseppina Scarpello, Grazia Napoli e Roberto Fiasco.

Proseguono intanto i numeri da record al botteghino del Castello Ursino. Oltre 21 mila (21.661) i visitatori  di “Modigliani, ritratti dell’anima” documentati dallo sbigliettamento fino alla scorsa domenica sera quando, nel corso dell’intera giornata, oltre mille persone (1.088) hanno raggiunto il Castello Ursino per apprezzare l’esposizione.

 

Informazioni presso la Segreteria Organizzativa del Castello Ursino (tel. 095 345830 e 392.24.411.84)
 

ORARI
da lunedì a sabato 10-19
domenica 9.30-20.30
FESTIVI
1 gennaio 15.30-20.30
6 gennaio 9.30-20.30
5 febbraio (S. Agata) 9.30-20.30
CHIUSO
25 dicembre

BIGLIETTI
Intero 6 euro
Ridotto 3 euro
Gruppi 5 euro (min 15, max 40 persone) 
 
PREVENDITA BIGLIETTI
Circuito Box Office
Tel. 095 722.53.40
www.ctbox.it

PRENOTAZIONE GRUPPI e VISITE GUIDATE
Segreteria Organizzativa del Castello Ursino 095
Marina Cafà, mobile 392-24.411.84
modiglianicatania@gmail.com

 


Ufficio Stampa “Modigliani, ritratti dell’anima” Zephir di Carmela Grasso melagrasso@tiscali.it mobile 349-26.84.564

 

      
      MODIGLIANI Donna con occhi blu olio su tela 1917 (LGT)

DIDA immagine: Amedeo Modigliani, Donna con gli occhi blu, olio su tela, 1917

 

INFO

Segreteria Organizzativa "Modigliani, ritratti dell'anima"
Museo Civico Castello Ursino
Piazza Federico di Svevia
Tel. 095 - 34.58.30
Cell. 392-24.411.84

Orari

 

da lunedì a sabato 10-19
domenica 9.30-20.30
11 e 18 dicembre fino all' 1.30 
(ultimo ingresso ore 24)

Festivi

  • 1 gennaio 15.30-20.30
  • 6 gennaio 9.30-20.30
  • 5 febbraio (S. Agata) 9.30-20.30
  • CHIUSO 25 dicembre

BIGLIETTI

  • Intero 6 euro
  • Ridotto 3 euro
  • Gratis : bambini fino a 8 anni non compiuti
  • VISITE GUIDATE su prenotazione
  • PREVENDITA BIGLIETTI: Circuito Box Office Tel. 095 722.53.40  www.ctbox.it
  • PRENOTAZIONE GRUPPI e VISITE GUIDATE
    Segreteria Organizzativa del Castello Ursino 095 
    Marina Cafà, mobile 392-24.411.84
    modiglianicatania@gmail.com

Regole RIDOTTO: 

  • studenti di scuole di ogni ordine e grado accompagnati dagli insegnanti previa prenotazione ed elenco su carta intestata dell'Istituto di appartenenza
  • allievi delle accademie e universitari previa esibizione del libretto universitario
  • insegnanti non accompagnatori di un gruppo
  • militari e forze dell'ordine non in servizio
  • ragazzi di età compresa fra gli 8 ed i 18 anni
  • visitatori di età superiore ai 65 anni
  • dipendenti del Comune di Catania

Regole GRATUITO:

  • amministratori in carica di Comune e Provincia di Catania e della Regione Siciliana
  • direttori e conservatori dei Musei Italiani e stranieri
  • gallerie e istituti artistici italiani e stranieri
  • funzionari preposti alle Soprintendenze BB.CC.AA
  • dirigenti MIBAC
  • giornalisti iscritti all'Ordine (previa esibizione del tesserino con bollo anno in corso)
  • insegnanti accompagnatori degli studenti di ogni ordine e grado, regolarmente prenotati e autorizzati dal capo d'istituto
  • personalità dello stato e della politica in rappresentanza ufficiale
  • guide turistiche regolarmente autorizzate (patentino) 
  • invalidi civili e di guerra al 100% con o senza accompagnatore
  • disabili e invalidi riconosciuti dalla legge
  • bambini fino a 7 anni.

NOTA: La biglietteria chiude 60 minuti prima dell'orario di chiusura del Castello Ursino.

Ufficio Stampa Modigliani Institut Archives Lègales, Alessandro Fava Del Piano a.fava@renziepartners.it mobile 335-46.07.35
Ufficio Stampa "Modigliani, ritratti dell'anima" Zephir di Carmela Grasso melagrasso@tiscali.it mobile 349-26.84.564

 

 

Approfondimenti:


 

banner Ministero BBCC ed Modigliani Institute