Ultima revisione:

27 settembre 2013

Tempo di lettura:


Logo Museo Civico Castello Ursino

 

Venerdì 27 settembre 2013 ore 17,00
Castello Ursino - Piazza Federico di Svevia Catania

 

Presentazione del libro "L'Isola di Shakespeare"
di Manlio Bellomo
Ingresso libero

 

L'Isola di Shakespeare di Manlio Bellomo - Copertina resize

 

Rassegna "Percorsi d'autunno"

 

Presentazione del libro "L'Isola di Shakespeare" di Manlio Bellomo
con la partercipazione di Simonetta Agnello Hornby
Edizioni  "EUNO"
Ingresso libero


Manlio Bellomo - foto resize

 

Siamo alla fine del 1500. Il vescovo di Catania, sua eccellenza monsignore don Giovanni Domenico Passilonio dei duchi di Boccaleone, lo convocò in un giorno di pioggia e di freddo, era marzo e c’era vento. Per malevolo calcolo il nobile prelato si era persuaso che quello fosse il momento più opportuno, ad annuncio e ad acconto di punizione.Aveva deciso. Lo avrebbe condannato a vivere su un’isola deserta. Forse a Salina. Don Filippo La Ferla si presentò. Il vescovo gli ingiunse di inginocchiarsi, di baciargli l’anello, di chiedere il perdono per quanto aveva fatto. Lui ubbidì.Seguì la stagione delle trattative, sotto l’occhio vigile dell’arcivescovo di Messina. Fra il vescovo di Catania e il vescovo di Patti e Lipari si avviarono manovre imbrogliate, corsero segreti maneggi di carte e di parole, scambi di messaggi e messaggeri. Da una parte e dall’altra partirono e arrivarono lettere di accreditati ambasciatori e consulti di famosi giuristi, prudenti avvisi di autorità laiche ed ecclesiastiche, finché intervennero due dignitari ecclesiastici muniti di ampi poteri. L’accordo è stato raggiunto. È soddisfatto soprattutto monsignore don Giovanni Domenico Passilonio. Sta per cancellare dalla faccia della terra conosciuta un diabolico prete, don Filippo La Ferla. ‘Là dove lo mando, che oserà ordire? Che potrà fare? Chi ascolterà la sua voce? Di lui nessuno saprà più nulla’.
 
 
 
Manlio Bellomo ha insegnato storia del diritto nelle Università di Messina e Catania.Laurea honoris causa dell’Universidad Nacional de Córdoba (Argentina). Vincitore per la storia medievale del Forschungs-Preis 1994 dell’Historisches Kolleg, München. L’American Historical Association gli ha dedicato un congresso, “Manlio Bellomo’s Vision of the Ius Commune: Its Importance for Historical Scholarship” (Chicago, 2000). Membro corrispondente di prestigiosi istituti e accademie di storia in Germania, Portogallo, Cile, Argentina e Spagna, ha tenuto conferenze in molte Università europee e americane. Ha fondato e dirige l’International School of Ius Commune (Centro Ettore Majorana, Erice). È autore di oltre 200 pubblicazioni di storia del diritto.
Ha pubblicato due romanzi con Sellerio (Diecimila fiorini d’Aragona; Terra a Girgìa), e con Trisform (Onda su onda). Per le nostre edizioni ha pubblicato Le lacrime delle signore (2011) e Un re di denari (2012).

 

Venerdì 27 settembre 2013 ore 17,00
Castello Ursino - Piazza Federico di Svevia Catania
Presentazione del libro "L'Isola di Shakespeare"
di Manlio Bellomo
Ingresso libero

 

Percorsi d'autunno logo 3 resize