Ultima revisione:

12 giugno 2010

Tempo di lettura:


Dal 13 giugno all'8 Luglio 2010 nella prestigiosa sede del Palazzo della Cultura di Catania sarà visitabile la mostra "noncentro" dell'artista Marco Alemanno organizzata da "Dietro le Quinte Arte" in collaborazione con "Spazio Forni".

L'evento inaugurale si terrà giorno 12 alle ore 19.30 e sarà arricchito da uno spettacolo di parole e musica con voce recitante di Marco Alemanno su testi della poetessa Irene Bellini e con la partecipazione del cantautore Lucio Dalla. L'accesso all'inaugurazione su invito personale è strettamente riservato.


La mostra fotografica di Marco Alemanno, ci riporterà come in un racconto a visitare momenti fatti di luce, ombre, visioni. Settantanove opere accompagnano il percorso espositivo scelto dall'artista in una sorta di "racconto per immagini", quasi fosse possibile leggere le sue foto, oltre che osservarle: il modulo di ogni composizione è infatti quello del dittico in cui il "bianco e nero" e i colori dialogano fra loro, divenendo estensione l'uno dell'altro e arricchendo di spunti interpretativi la narrazione.

 Il "noncentro" si giustifica proprio con l'assenza di un fulcro unico, sia fisico (nell'inquadratura cioè) sia creativo: gli ambienti e gli abitanti delle sue visioni dilatano il senso di quel che appare, diventano parola e suono, musica e silenzio, passato e presente in un corpo unico ma sempre libero di aprirsi a vari livelli di significazione, ora immediati, ora invece più sottili, a volte ermetici o nascosti. Un viaggio immaginario che si muove, citando liberamente un suo scritto a riguardo, "tra città silenti ed ombre, bicchieri e palloncini, lanterne, nuvole, rondini e calzini, bottoni, foglie, sassi sparsi e piccoli amuleti, angeli di pietra e cani addormentati in una piazza di paese". Quasi un diario di bordo insomma, in cui Alemanno sostituisce agli appunti scritti sguardi rubati anche agli oggetti, ricordi, solitudini, pensieri, sogni dimenticati e storie senza età.


Sarà possibile accedere liberamente alla mostra dal 13 giugno all'8 luglio 2010 nei seguenti orari di apertura: da Lunedì a Domenica dalle 9.00 alle 13.00 - Martedì e Giovedi dalle 15.00 alle 18.00.

La manifestazione di grandissimo livello artistico e culturale è patrocinata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Catania, dall'Assessorato ai Beni Culturali della Provincia Regionale di Catania e dai privati: Banca Sviluppo Economico,  Papini Store, Il Principe Hotel e la Locanda del Borghese.


Marco Alemanno - nato a Nardò (Lecce) nel 1980, si è diplomato alla Scuola di Recitazione presso il Teatro del Navile di Bologna. Nel 2004 ha inizio una fortunata collaborazione con Lucio Dalla che lo porta a interpretare ruoli di primo piano negli spettacoli 'Pierino e il lupo' e 'Arlecchino'. E' Interprete del film 'Quijote' di Mimmo Paladino, produttore artistico, nonché coautore di alcuni testi dell'album di Lucio Dalla, 'Il contrario di me'. Nel 2008, protagonista della messa in scena di 'Francesco, canto di una creatura' dall'omonimo poema di Alda Merini e di 'The Beggar's Opera' di J. Gay, con Angela Baraldi e Peppe Servillo, ideatore della pubblicazione 'gli occhi di lucio' (libro + dvd + cd, ed. Bompiani) con suoi scatti fotografici, scritti inediti di Dalla e materiale video e audio che documenta la loro collaborazione artistica. Nel 2009, la sua prima mostra personale 'noncentro' presso la Fondazione Gesualdo Bufalino di Comiso (Ragusa), la produzione artistica del nuovo lavoro discografico di Lucio Dalla 'Angoli nel cielo' e l'ideazione dello spettacolo teatrale 'Rimbaud: la Bellezza amara e insultata' di cui è anche interprete.


Ufficio Stampa e media relations

Elisa Toscano Relazioni Pubbliche e Marketing

Tel. 095 6170463 - Cell. 349 3819317 - 3476397925 - Fax 095 2937685

info@parlareinpubblico.it