Saranno eseguiti con carattere di urgenza i lavori disposti dall’Amministrazione Stancanelli per ripulire i canali Forcile e Acquicella il cui ingrossamento, dovuto alle intense precipitazioni di acqua piovana dello scorso mese Ottobre, aveva provocato l’allagamento di alcune zone del villaggio Santa Maria Goretti.
Le opere che s’inizieranno già la prossima settimana sono stati appaltati dall’assesorato comunale ai lavori pubblici retto da Mario Coppa con una gara a evidenza pubblica per un ammontare a base d’asta di circa 130 mila euro, somme residuate da opere di analoga natura; interventi che consentiranno di ripristinare la funzionalità idraulica dei due torrenti che attraversano il villaggio Santa Maria Goretti in attesa che vi siano le condizioni finanziarie per interventi di più vasta portata.
“Con questo intervento che abbiamo messo a punto insieme all’assessore alle Manutenzioni Angelo Sicali -spiega l’assessore ai lavori pubblici Mario Coppa- avviamo una serie di opere mirate alla salvaguardia dei cittadini in diverse zone della città che stiamo programmando. Agiremo, come in questo caso, recuperando fondi non utilizzati in passato, perchè si avviino quelle opere che i cittadini giustamente reclamano”. In questo senso l’assessore Coppa intende ringraziare pubblicamente i gruppi del volontariato che operano a supporto del Comune “i quali sistematicamente e con generosità –aggiunge Coppa-   prestano la loro azione di ausilio e assistenza ai cittadini. Nelle specifiche circostanze degli allagamenti della fine di Ottobre scorso, i volontari delle Pantere Verdi e l’Esaf, coadiuvate da protezione civile, esercito, vigili del fuoco e servizio manutenzione strade,  hanno svolto un’opera essenziale”
 I lavori a Santa Maria Goretti, frutto di un’azione concertata tra i servizi comunali dei lavori pubblici, manuntenzioni e protezione civile dureranno pochi giorni tanto che si spera di poter attivare le opere di protezione idraulica già prima della seconda decade di dicembre visto che le previsioni metereologiche annunciano per quel  periodo forti temporali.