Ultima revisione:

28 marzo 2022

Tempo di lettura:

La Legge Regionale n. 13 del 10/07/2015, avente ad oggetto: “Norme per favorire il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici”, prevede la definizione dei tipi edilizi dei centri storici e definisce l’appartenenza delle singole unità edilizie ad uno studio tipologico che si basa su di una dettagliata analisi, composta principalmente da una relazione esplicativa delle scelte adottate e da una planimetria in scala non superiore a 1:500.
Con delibera di Consiglio Comunale n. 7 del 23/03/2022 è stato approvato lo Studio di dettaglio del Centro Storico L.R. 13/2015.
L'atto di pianificazione urbanistica concentra l'attenzione sulla Zona Omogenea "A", già individuata dal vigente PRG, che racchiude un’ampia porzione della città storica suddividendola in sottozone denominate: "A", "B", "A1" di cui:

  • La zona "A" costituita essenzialmente  dalla  città  ricostruita  dopo  il  terremoto  del 1693;  
  • La zona "B" che perimetra prevalentemente l'espansione del secondo ottocento  e  primo novecento, ad est della via Etnea. 
  • La zona "A1" che interessa  il  centro  storico  del quartiere di San  Giovanni  Galermo, nella parte nord-ovest della città. 

Si riporta di seguito il link per la consultazione degli elaborati tecnici e degli allegati, tutti consultabili, che fanno parte dell'approvazione dell'atto deliberativo di C.C. n. 7 del 23/03/2022.

https://www.comune.catania.it/il-comune/uffici/urbanistica/centro-storico/