Quali requisiti occorrono per ottenere l'assegnazione del contributo affitto per l’anno 2018?
 

Per ottenere il contributo all'affitto, i richiedenti devono possedere i seguenti requisiti: - avere, unitamente al proprio nucleo familiare, i requisiti previsti dalla normativa regionale vigente per l'accesso all'edilizia residenziale pubblica (in caso di trasferimento in altro Comune, il requisito della residenza va posseduto con riferimento al periodo coperto dal contributo); - essere titolari, per l'anno di riferimento 2018, di un contratto di locazione per uso abitativo, regolarmente registrato; - presentare certificazione dalla quale risultino valore ISEE, valore ISE e incidenza del canone annuo, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE, calcolati ai sensi del D.Lgs. n.109/98 e successive modifiche ed integrazioni, rientranti entro i valori di seguito indicati: Fascia “A” 1. Reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore alla somma di due pensioni minime INPS, che, per l’anno 2018, assomma ad €13.192,92 (Circolare INPS n. 44 del 22/03/2019), rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti essere inferiore al 14%. Si rappresenta che il riferimento alle pensioni INPS è puramente indicativo del reddito e non significa che la graduatoria di “Fascia A” sia riservata ai soli pensionati INPS, ma include chiunque abbia un reddito inferiore a tale limite; Fascia “B” 2. Reddito annuo complessivo 2018 del nucleo familiare, non superiore a quello determinato per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica nell’ambito della Regione siciliana di cui al D.D.S. n. 2212 del 07/08/2018, pari ad € 15.151,45, rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 24% . 3. Il reddito da assumere a riferimento è quello risultante dalla dichiarazione dei redditi anno 2019 (prodotti nell’anno 2018) e l’ammontare del canone, riferito allo stesso anno 2018, va rilevato dal contratto di locazione; 4. Contratto di locazione di unità immobiliari ad uso abitativo di proprietà pubblica o privata (con esclusione di quelli aventi categoria catastale A/1, A/8 e A/9; di quelli locati esclusivamente per usi turistici e di alloggi di edilizia economica e popolari il cui contratto di locazione sia ancora in corso con gli enti gestori di settore) debitamente registrato. I contratti di locazione non possono essere stati stipulati tra parenti e affini entro il 1° grado o tra coniugi non separati legalmente (in caso contrario allegare provvedimento di separazione o di divorzio del Tribunale) e ciò a pena di esclusione dal beneficio

A chi segnalo il rientro nella città di Catania con provenienza da altre Regioni d'Italia o dall'Estero?

 

Al fine di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, tutti coloro che rientrano a Catania, con provenienza da altre Regioni d'Italia o dall'Estero, devono effettuare la relativa segnalazione al Servizio di Protezione Civile Comunale di Catania ai seguenti numeri telefonici:  095/7425108 - 095/7425166 - 095/7425179 - 095/7425177- 095/7101177 - 095/7425178 - 095/7101178; oppure tramite l'invio di una email a: emergenze.prociv@comune.catania.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Politica sui cookies