L'economia

Fontana I Malavoglia Piazza Giovanni VergaNel complesso, la Municipalità addensa nel suo territorio, che è uno dei meno estesi, un numero globale di unità economiche nettamente superiore a quello di qualsiasi altra e, per incidenza del numero delle società di capitali sul numero risultante dalla somma delle imprese individuali, e seconda rispetto soltanto alla decima (deleta) Municipalità che ospita la zona industriale di Pantano d'Arci.

In quest'ultima, però, non soltanto vi è una maggiore presenza di capitali esogeni, ma vi è, anche, una prevalenza di imprese industriali, che, di regola, richiedono maggiori investimenti rispetto a quelle commerciali.

La Municipalità rappresenta, quindi, una delle più importanti risorse economiche del comune, con un suo encomiabile dinamismo, che, in fase di ripresa economica del territorio, diviene in larga misura autopropulsivo, ma che va assecondato e tutelato. Nell'ambito dell'area che gravita intorno al Tribunale, dalla via Cilestri alla via Oberdan e dalla via D'Annunzio alla via Umberto, si concentra un numero di esercizi commerciali elevatissimo, tanto da farla ritenere una delle meglio servite della città.

02Anche qui, come nella limitrofa seconda Municipalità, lungo le vie principali eleganti e numerosi sono i negozi e i bar, gli studi professionali, le banche, le agenzie di assicurazione e di intermediazione, ecc.
Ed anche qui, saturate le vie principali, si sta verificando una crescente riqualificazione delle vie prospicienti a quelle di maggior pregio. In questo quartiere vi sono, inoltre non pochi edifici storici di un certo pregio, due alberghi di tono e alcune strutture universitarie. 

Contributo editoriale tratto dal volume : "Catania - I quartieri nella metropoli" a cura di Renato D'Amico - ed. Le Nove Muse